Multe, controlli, rilevazione incidenti, Tso: l'attività dei vigili a Perugia nell'anno del Covid

Multe, controlli, rilevazione incidenti, Tso: l’attività dei vigili a Perugia nell’anno del Covid

Redazione

Multe, controlli, rilevazione incidenti, Tso: l’attività dei vigili a Perugia nell’anno del Covid

Lun, 22/03/2021 - 15:14

Condividi su:


E sulle assunzioni nella polizia locale, l'assessore annuncia Merli: a giorni riprende il concorso sospeso a fine 2020

Multe, controlli, rilevazione incidenti, Tso: illustrata in Commissione consiliare l’attività dei vigili a Perugia nel 2020, l’anno segnato dall’emergenza Covid, purtroppo non ancora cessata.

Il resoconto è stato presentato dalla vice comandante Antonella Vitali, che ha evidenziato come, nel corso del 2020 la polizia locale abbia fatto registrare numeri importanti in merito ai servizi svolti. Tra questi, oltre 800 incidenti stradali rilevati, oltre 10mila interventi gestiti dalla centrale operativa, quasi 1400 atti di polizia giudiziaria, 884 ordinanze temporanee sulla circolazione e 53 permanenti, 126 tso (trattamenti sanitari obbligatori) eseguiti.

Incidenti: la causa principale è l’elevata velocità

Le statistiche sugli 802 incidenti rilevanti evidenziano, inoltre, che la causa principale degli stessi è la violazione dell’art. 141 (velocità) con 119 casi, mentre per quanto riguarda le violazioni al codice della strada, spiccano le sanzioni relative all’art. 7 (regolamentazione della circolazione nei centri abitati) con oltre 28mila casi, poi art. 146 (violazione della segnaletica) con 4738 casi. Altre violazioni che hanno visto l’intervento della Polizia Locale hanno riguardato l’accensione di fuochi, su segnalazione, i rumori molesti, legati a lavorazioni fuori dall’orario consentito o anche all’attività di pubblici esercizi.

Cani, cattivi odori, piccioni

Altri interventi hanno riguardato, quindi, cani non condotti al guinzaglio (5 violazioni), emanazioni odorigene di disturbo provenienti da appartamenti, le violazioni dell’art. 29 relativo al parcheggio di auto su aiuole e aree verdi, l’alimentazione dei piccioni, problema quest’ultimo particolarmente sentito. Il capogruppo Vignaroli, a questo proposito, ha evidenziato come il problema dei piccioni sia a suo avviso sottovalutato: “Spero che l’amministrazione possa intervenire presto per risolvere la situazione, – ha detto – perché non si tratta solo di un problema sei decoro o di salvaguardia dei monumenti, ma anche per la salute pubblica”.

Assunzioni vigili, Merli: riprende il concorso sospeso

L’assessore alla Sicurezza Merli ha sottolineato l’intensa attività della polizia locale sul territorio. “La polizia locale – ha detto, ringraziando il Corpo – ha lavorato, in questo ultimo anno, in piena emergenza pandemica, con difficoltà operative e di carenza di personale di cui siamo consapevoli. Ciò nonostante, gli agenti non si sono sottratti a tutti i controlli straordinari che sono stati richiesti sia dalle norme anti Covid sia dalla sicurezza di alcune aree della città come Fontivegge”.

A questo proposito, l’assessore ha anche annunciato che nei prossimi giorni riprenderà il concorso per l’assunzione di ulteriore personale che era stato sospeso a fine 2020.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!