Moto Club Spoleto, arriva il pilota sudafricano Kgopotso Mononyane, 14 anni - Tuttoggi

Moto Club Spoleto, arriva il pilota sudafricano Kgopotso Mononyane, 14 anni

Redazione

Moto Club Spoleto, arriva il pilota sudafricano Kgopotso Mononyane, 14 anni

Mer, 01/09/2021 - 13:03

Condividi su:


Giovanissimo, dopo quattro anni di corse nei campionati locali, la giovane promessa è pronta a correre nel campionato italiano, nella classe Premoto 3.

Per la prima volta un pilota sudafricano, affronta un campionato nazionale europeo, il CIV, e lo fa con i colori del nostro Moto Club Spoleto 1921.

“Siamo particolarmente onorati di averlo tra le nostre filarecita una nota stampa del Moto Clube, per quanto possibile, cercheremo di traferire esperienza e cultura agonistica al nostro giovane alfiere.

Kgopotso Mononyane 14 anni ed un futuro roseo sul quale progettare

Nativo del Sudafrica, dopo quattro anni di corse nei campionati locali, la giovane promessa è pronta a correre nel campionato italiano, nella classe Premoto 3.
Una grande opportunità per la sua carriera, iniziata in NSF 100 cc Honda nel 2017, competizione poi vinta nel 2019.

Un’infanzia difficile e travagliata, vista la perdita del padre in un incidente a bordo di un elicottero nel gennaio scorso, che non gli ha permesso di iniziare la stagione a marzo.

Il pilota sudafricano sarà sotto l’ala protettrice del M&M Management racing team per la stagione 2021 che gli ha consentito di correre a stagione in corso.
Assistito dal pilota connazionale di Superbike Themba Khumalo, con la quale ha iniziato a lavorare nel 2019, una vera e propria risorsa per il quattordicenne.

Una serie di difficoltà per la giovane promessa, che sta superando, dimostrando il proprio talento in pista.

L’ esordio ne terzo round del CIV Premoto 3 nella pista di Imola è stato condizionato da un ritiro per problemi alla moto. Nella seconda gara, a Misano, il pilota, partito dalla ventottesima posizione, ha tagliato il traguardo alla bandiera a scacchi ben otto posizioni più avanti, facendo rimanere tutti impressionati.

Poi al Mugello, domenica scorsa, ha ottenuto un 20. ed un 17. posto su 30 iscritti, il che è un ottimo risultato considerando l’età, l’inesperienza e le difficoltà poste dall’università del motociclismo, cioè del tecnicissimo Mugello.

Il futuro programmato consentirà a “KJ” di correre nello stesso campionato nella stagione 2022, consentendogli di migliorare a stagione in corsa.

In attesa di progressi, auguriamo un grande in bocca al lupo al giovane pilota.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!