Mostra del Cavallo, tutto pronto per la 51^ edizione | Conferme vincenti e novità - Tuttoggi

Mostra del Cavallo, tutto pronto per la 51^ edizione | Conferme vincenti e novità

Davide Baccarini

Mostra del Cavallo, tutto pronto per la 51^ edizione | Conferme vincenti e novità

La manifestazione tornerà sabato 7 e domenica 8 settembre al parco Alexander Langer, prima volta per il Polo
Lun, 26/08/2019 - 14:25

Condividi su:


Mostra del Cavallo, tutto pronto per la 51^ edizione | Conferme vincenti e novità

E’ stata presentata questa mattina, nella sala Giunta del Comune, la 51^ Mostra Nazionale del Cavallo, in programma a Città di Castello sabato 7 e domenica 8 settembre al parco Alexander Langer (Ansa del Tevere), tesoro naturalistico alle porte del centro storico tifernate che accoglierà gli appassionati su una superficie di oltre 50 mila metri quadrati, con due nuovi campi gara.

Si tratta di una scommessa già vinta l’anno scorso e che andrà ripetuta – ha dichiarato il sindaco Luciano BacchettaCi saranno importanti conferme e novità di qualità, per un programma che ridarà alla Mostra una sua significativa dignità”. “Si è visto bene come la gente voglia riportare la Mostra ai livelli di prima, – ha aggiunto l’assessore al Turismo e Commercio Riccardo CarlettiAbbiamo portato a termine anche il progetto di ridare un senso e una vita all’Ansa del Tevere, che si riconferma come postazione logisticamente importante”.

L’imprenditore e presidente dell’Associazione Mostra del Cavallo Marcello Cavargini ha detto di aver lavorato “in due direzioni fondamentali, con il supporto economico Del Gal alta Umbria e delle imprese del comprensorio, valorizzando le risorse di Città di Castello e del suo territorio e potenziando la collaborazione con il Comitato Regionale FISE Umbria della presidente Mirella Bianconi Ponti, con l’obiettivo di programmare una crescita che riporti la manifestazione a essere punto di riferimento nel mondo del cavallo attraverso la qualità di eventi e  presenze“.

Grande novità di quest’anno sarà la Polo Cup targata FISE. Per la prima volta la storia della città entrerà da protagonista nella rassegna, grazie all’abbinamento tra gli antichi Rioni del capoluogo e le squadre che disputeranno la competizione: le 4 selezioni in gara prenderanno il nome di quartieri Prato, Mattonata, San Giacomo e Gorgone e scenderanno in campo indossando divise coi loro colori sociali e simboli. I tifernati potranno ammirare giocatori di polo, cavalli e figuranti in costume che sfileranno in centro storico venerdì 6 settembre dalle ore 18, quando in Piazza Matteotti verranno sorteggiati accoppiamenti tra le squadre e quartieri. A Città di Castello verranno disputate quattro partite, due al sabato e due alla domenica, che saranno valevoli come semifinali e finali per l’assegnazione del Trofeo.

Gli spettacoli equestri saranno appuntamenti fissi del mattino e del pomeriggio, nell’anfiteatro del parco, dove si susseguiranno esibizioni di artisti e gruppi tradizionali, che daranno modo agli appassionati di scoprire la magia del legame tra uomo e cavallo. Il momento clou sarà presentato dal Gala notturno firmato Nico Belloni, che quest’anno andrà in scena alle ore 21 con il titolo Amor Cortese, nella stessa Arena che l’anno scorso fece registrare due serate consecutive da tutto esaurito, con oltre 1500 spettatori. Bartolo Messina sarà il protagonista principale con i funambolici Aragona’s, per presentare alcuni numeri della nuova stagione di Cavalluna, show internazionale rappresentato in oltre 30 capitali del mondo. “Bellissimi cavalli e storie da sogno: – ha annunciato Belloni in sede di presentazione – sarà questo il filo conduttore di uno spettacolo costruito sulla simbiosi tra equitazione, acrobazia, danza e musica, che offrirà ancora una volta al pubblico tifernate il privilegio di ammirare esibizioni che sono di casa nelle più importanti ribalte internazionali”.

Grande spazio sarà riservato sarà dedicato ai bambini e ai ragazzi che praticano equitazione, con la tappa del circuito regionale del Trofeo ludico multidisciplinare di Pony della FISE, che metterà in vetrina il talento di giovanissimi amazzoni e cavalieri provenienti dai club ippici umbri, impegnati nelle spettacolari specialità del salto a ostacoli, dressage e gimkana; con il villaggio del pony e il battesimo della sella, per i più piccoli ci sarà la possibilità di avvicinarsi al cavallo con l’innovativo metodo F.e.e.l (Formazione Etologica Equitazione in Leggerezza) grazie ad istruttori del Pony Club ‘Le Pistrine’.

Ambiente e cavallo si fonderanno nella tappa del Campionato Umbro di Endurance, valevole per le selezioni della Coppa delle Regioni 2019, che porterà i partecipanti a percorrere in sella un tracciato base di 27 km lungo la pista ciclopedonale dell’asta del fiume Tevere. Con il Campionato italiano Derby 2019 di attacchi, organizzato dalla Scuderia del Castellaccio, sotto l’egida della FISE, gli appassionati potranno seguire un evento di rilevanza nazionale e spettacolare con la partecipazione di atleti di qualità.

Attenzione speciale sarà riservata agli allevatori, che avranno l’opportunità di mettere in vetrina i propri esemplari, anche con uno specifico spazio rivolto al pubblico nell’anfiteatro. I visitatori avranno a disposizione un servizio di ristorazione con due postazioni e la possibilità, quindi, di vivere l’intera giornata all’interno del parco Langer a stretto contatto con i cavalli e gli eventi. La Mostra del Cavallo sarà inaugurata sabato 7 settembre, alle ore 10.30, con una cerimonia pubblica all’ingresso del parco Alexander Langer.

Gli appassionati di cavallo sono il vero patrimonio della manifestazione che confermerà, anche per la 51^ edizione, la politica dei prezzi finalizzata ad agevolare la partecipazione del pubblico, in particolare delle famiglie con bambini. Come già fatto l’anno scorso in occasione dell’evento-zero, l’Associazione Mostra del Cavallo praticherà condizioni di accesso alla manifestazione assolutamente favorevoli: il tagliando di ingresso giornaliero sarà in vendita a 5 euro e sempre al costo di 5 euro sarà possibile assistere al Gala equestre, con la possibilità di abbinare l’entrata alla manifestazione e allo spettacolo serale al costo di 8 euro. Non pagheranno nulla, invece, i bambini e ragazzi fino a 14 anni di età e disabili con accompagnatore.


Condividi su:


Aggiungi un commento