Montecastrilli, nuovo piano regolatore - Tuttoggi

Montecastrilli, nuovo piano regolatore

Redazione

Montecastrilli, nuovo piano regolatore

Angelucci "Grande lavoro per il territorio"
Lun, 30/06/2014 - 15:33

Condividi su:


Montecastrilli, nuovo piano regolatore

Un piano a consumo zero, con la massima attenzione all’ambiente e al paesaggio, all’insegna della trasparenza e della partecipazione. Sono queste le linee guida del nuovo Prg -Piano regolatore- di Montecastrilli adottato dal Consiglio comunale.
Il Prg non prevede nuove edificazioni a scopo residenziale tendendo ad un assetto più efficiente dal punto di vista organizzativo e funzionale del territorio mediante una disciplina articolata per la tutela, la riqualificazione e la valorizzazione delle risorse locali, con una riorganizzazione e un accrescimento delle aree per servizi, con un alto livello di trasparenza nei rapporti pubblico-privati.
Vengono quindi seguiti i punti politico-programmatici in materia di sviluppo del territorio, privilegiando il recupero dell’esistente ed evitando il più possibile il consumo di nuovo suolo.

Il centro storico – Nel Prg sono previste misure per la salvaguardia, la riqualificazione, la rivitalizzazione e la messa in rete del centro storico di Montecastrilli con i centri storici delle frazioni, collegandolo al resto del territorio comunale e intercomunale, favorendo l’incentivazione di politiche abitative che ne facilitino il ripopolamento.
Sviluppo e sostenibilità – Il Prg promuove un uso sostenibile delle risorse con una valutazione costante degli effetti ambientali di ogni intervento, la piena fruibilità delle aree di valore ambientale ed un adeguata localizzazione delle attività produttive, artigianali e commerciali.

La perequazione urbanistica – Fra le novità più importanti introdotte dal Prg da sottolineare lo strumento della perequazione urbanistica, che stabilisce una compensazione fra oneri e diritti ossia l’equa distribuzione fra i proprietari delle aree edificabili e i cittadini. Questo strumento ha l’obiettivo di disincentivare le speculazioni e di favorire le edificazioni dove previste dal Piano regolatore.
Il commento del sindaco Angelucci – “In Consiglio comunale è stato compiuto un altro passo importante verso la definizione del nuovo Piano regolatore generale, grazie all’ottimo lavoro della maggioranza e dei membri della minoranza in commissione consiliare”, dice il sindaco di Montecastrilli Fabio Angelucci. “Le linee guida che hanno diretto il lavoro e l’impostazione del Prg da parte della maggioranza sono improntate alla massima attenzione per l’ambiente, alla tutela del paesaggio, al contenimento del consumo di nuovo suolo e all’assoluta trasparenza delle scelte. Voglio ringraziare – conclude il sindaco – tutti i tecnici, in particolare l’arch. Valentina Catozzi, responsabile dell’ufficio Urbanistica, l’arch. Miro Virili, coordinatore generale del nuovo Prg, gli architetti Marco Cintioli e Francesco Leombruni, Francesco Fabrizi, geometra dell’ufficio urbanistica, il geologo Sandro Trastulli e Maurizio Borseti, agronomo del gruppo di lavoro, per la grande competenza e disponibilità”.


Condividi su:


Aggiungi un commento