Moda, arte e musica nel ricordo di Claudia, Sigillo si colora con FantasyArt GALLERY - Tuttoggi

Moda, arte e musica nel ricordo di Claudia, Sigillo si colora con FantasyArt GALLERY

Davide Baccarini

Moda, arte e musica nel ricordo di Claudia, Sigillo si colora con FantasyArt GALLERY

Mer, 03/08/2022 - 13:44

Condividi su:


Sigillo si è colorata grazie all'associazione locale con sfilate di bodyart, abiti realizzati con materiale di recupero e la partecipazione di make up artist, parrucchieri, cantanti, ballerini e scuole di danza del territorio

Una serata colorata e partecipata all’insegna di moda, arte e musica, per ricordare Claudia Tognoloni, ragazza di Sigillo prematuramente scomparsa.

L’associazione FantasyArt di Sigillo, ormai attiva da più di venti anni, ha voluto organizzare questa serata – svoltasi domenica scorsa (31 luglio) ai Giardini Carlo Alberto Dalla Chiesa del piccolo Comune della Fascia – realizzando sfilate di bodyart, abiti realizzati con materiale di recupero, e la partecipazione di make up artist, parrucchieri, cantanti, ballerini e scuole di danza del territorio.

L’evento dal titolo “Aisha” – nome della cagnetta di Claudia – ha voluto raccontare la storia di questa donna proprio dagli occhi dalla sua fedele amica a 4 zampe, cercando di interpretare l’amore puro dell’animaletto proprio attraverso varie forme d’arte. Questa la frase che riassume il senso di tutta la serata: “L’importante è come vivi i ricordi e le impronte che lasci”.

Tra i protagonisti saliti sul palco anche David Mazzoni, tenore finalista di Italia’s Got Talent, tanti cantanti e la scuola di danza di Gualdo Tadino “Scarpette rosse”, oltre a Seven Tattoo e Loris Cardoni di Gualdo Tadino e Rita Marianalli ed Engles Ercolani di Sigillo, artisti talentuosi che hanno realizzato le bodyart.

L’associazione Fantasy Art Sigillo, con presidente e art director Paola Petrini Rossi, insieme al direttivo, ha voluto promuovere anche la parità di genere, la lotta alla violenza sulle donne, la bellezza e forza della donna. Come di consueto, infatti, hanno sfilato donne di tutte le età, di tutte le conformazioni fisiche, contro il body shaming e a rivendicazione della body positivity, bellezza senza stereotipi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!