MINISTRI BONDI E MARONI INTERVERRANNO SU PONTE DELLE TORRI. INTERROGAZIONE ON. GIRLANDA (PDL) “BASTA SUICIDI DA LI’” - Tuttoggi.info

MINISTRI BONDI E MARONI INTERVERRANNO SU PONTE DELLE TORRI. INTERROGAZIONE ON. GIRLANDA (PDL) “BASTA SUICIDI DA LI’”

Redazione

MINISTRI BONDI E MARONI INTERVERRANNO SU PONTE DELLE TORRI. INTERROGAZIONE ON. GIRLANDA (PDL) “BASTA SUICIDI DA LI’”

Gio, 01/07/2010 - 10:51

Condividi su:


Basta suicidi dal Ponte delle Torri di Spoleto”. E’ la netta presa di posizione dell’onorevole Rocco Girlanda (Pdl) sul triste fenomeno che, solo nel primo semestre di quest’anno, ha contato 3 vittime.

“Si è trasformato quasi in un polo di “attrazione” per questo genere di atti per tutto il centro Italia – scrive il parlamentare – mon è più prorogabile prendere una decisione sulle modalità attraverso le quali rendere l’opera sicura e fruibile”. Per questo Girlanda ha presentato ieri una interrogazione ai ministri dell’Interno Maroni e dei Beni culturali Bondi. “A livello locale si è verificata negli ultimi mesi una situazione di stasi e rassegnazione di fronte a questo fenomeno, per cui sono state addotte anche motivazioni di carattere burocratico e accavallamenti di competenze: di fatto sono anni che si parla di arginare questo fenomeno drammatico senza poi fare nulla. Bisogna invece individuare la soluzione più idonea al fine di non dover chiudere un’opera eccezionale, che è simbolo e identità di Spoleto in Italia e nel mondo, con una forte valenza turistica, archeologica e paesaggistica. Sono certo che un momento di incontro e riflessione tra i ministeri competenti, porterà ad una rapida soluzione della vicenda – conclude Girlanda – nell’interesse della comunità locale e di quella nazionale”.Tante le proposte che potrebbero essere adottate e che spesso sono state annunciate proprio dalle colonne di Tuttoggi.info. Dalla installazione di una grata artistica sulla finestrella (da rammentare che questa ‘apertura’ è stata fatta moli secoli dopo la realizzazione del Ponte) e di una rete sul lato opposto, alla costruzione, proprio lungo il camminamento del Ponte, di un canale d’acqua che riproducesse in qualche modo l’acquedotto separando così il visitatore dalla balaustra Il sottoscritto interroga il Ministro dell’Interno e il Ministro per i Beni e le Attività Culturali per saperePremesso che:il ponte delle Torri di Spoleto, antico acquedotto di età romana, è una delle opere più caratteristiche e simboliche della città di indiscutibile importanza a livello architettonico, archeologico, paesaggistico e turistico; ogni anno è teatro di svariati suicidi, già tre nella sola prima metà dell’anno, che si sommano alla dozzina dello scorso anno, da parte di persone che vi giungono anche da fuori Regione; già nello scorso mese di settembre era stato depositato un fascicolo presso la Procura della Repubblica chiedendone l’interdizione ai visitatori; il sindaco della città, Daniele Benedetti, ha annunciato una serie di provvedimenti che poi sono rimasti disattesi a causa delle varie competenze che ricadono sulla gestione di quest’opera, tra cui quella della soprintendenza ai beni archeologici; tutto ciò premesso, si chiede di sapere:

quali iniziative si intendono assumere per limitare il drammatico fenomeno dei suicidi, tutelando nello stesso tempo, la fruibilità dell’opera da parte di turisti e residenti


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!