MediAestas, dall'1 al 5 settembre a Bevagna è tempo di Gaite - Tuttoggi

MediAestas, dall’1 al 5 settembre a Bevagna è tempo di Gaite

Redazione

MediAestas, dall’1 al 5 settembre a Bevagna è tempo di Gaite

Sab, 28/08/2021 - 09:12

Condividi su:


ll programma si inserisce e conclude la lunga maratona estiva dal titolo "MediAestas", che dal 20 giugno ha attirato moltissimi visitatori

Nelle Logge del Palazzo dei Consoli di Bevagna, questa mattina, 27 agosto, il Podestà Claudio Cecconi ha illustrato il programma dell’edizione 2021 del Mercato delle Gaite.

Da oltre trent’anni il mese delle Gaite è giugno, ma il 2021, come noto, è ancora un anno particolare che costringe anche le Manifestazioni storiche a ritmi e modalità inusuali.

Gli appassionati rievocatori delle Gaite, nonostante ciò, non si sono arresi e con l’energia e la passione che li contraddistingue, si sono organizzati perchè a Bevagna tornino anche quest’anno le suggestive ed inebrianti atmosfere dell’età di mezzo.

Il programma

Il programma si inserisce e conclude la lunga maratona estiva dal titolo “MediAestas”, che dal 20 giugno ha attirato moltissimi visitatori nelle botteghe medievali e in occasione degli spettacoli attuati, in particolare l’opera medievale inedita “A riveder le stelle”, che a grande richiesta tornerà in piazza Silvestri il 7 ed 8 settembre.

Il ricco ed intenso programma che si svolgerà dall’1 al 5 prevede il Torneamento de arcieri, la Tenzone de Coquina, uno spazio dedicato alla satira sul medioevo con la presenza di Feudalesimo e Libertà ed il TG medievale, e BardoMagno con il loro ultimo spettacolo Cerveza y Latifondo. Sono previsti anche alcuni notevoli appuntamenti culturali come il recital “Inferno: il Cammino in musica” e l’incontro con la prestigiosa Treccani sul neologismo “Bevagnizzazione”.

Non mancherà la musica per le strade, l’animazione, i ricchi menù delle Taverne delle Gaite, le botteghe medievali. La manifestazione si concluderà il 5 settembre con il “Convito de la caccia”, il Banchetto Medievale, che quest’anno sarà dedicato alla presenza di un Nobile fiorentino amante della caccia e soprattutto di Dante.

Tra una immissione e l’altra, tra profumi speziati e odorose vivande, il pubblico potrà godere delle scene più suggestive dell’Inferno dantesco, di musica dal vivo e di altre sorprese.

Durante il Convito saranno premiati i vincitori del concorso Scripta Volant edizioni 2020 e 2021.

*Tutti gli eventi verranno realizzati nel rispetto delle indicazioni sanitarie vigenti.

Foto: repertorio TO

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!