MAURO LIRONI ORDINATO SACERDOTE - Tuttoggi

MAURO LIRONI ORDINATO SACERDOTE

Redazione

MAURO LIRONI ORDINATO SACERDOTE

Gio, 06/12/2007 - 13:53

Condividi su:


Dopo don Alexey Kononv è la volta di Mauro Lironi, che verrà ordinato presbitero nella basilica di S. Sabino, sede del seminario diocesano, venerdì 7 dicembre alle 18. Ad imporre le mani sul futuro presbitero e a recitare la preghiera consacratoria sarà l'arcivescovo Fontana. A Mauro si stringeranno, oltre a tutta la Chiesa diocesana e ai suoi familiari, le comunità di Sellano, dove è nato (il 23 settembre 1964) e cresciuto alla fede, e quella di Arrone, dove da più di un anno svolge il servizio di diacono, coadiuvando il parroco don Lanfranco Chiaretti. Il cammino di don Mauro verso il sacerdozio è iniziato nel 1993, quando don Rinaldo Cesarini, allora parroco di Sellano (oggi a Ferentillo), lo invitò ad aiutarlo in chiesa per alcuni lavoretti da compiere in vista della festa della Madonna Addolorata. Poi, un'esperienza ‘sconvolgente' e determinante per dare compimento al progetto di Dio: un mese in terra brasiliana. “A Porto Velho, dice Mauro, sperimentai l'emozione della missione, ma anche la disperazione della ‘apparente' impotenza nel vedere e soprattutto toccare la povertà, quella vera! Fu quella avvincente esperienza che mi indicò la strada da percorrere”. Nel 1995 Mauro ha fatto ingresso in seminario. Il suo cammino al presbiterato è proseguito in Kosovo, nel casa famiglia della Caritas umbra, e nella mensa della Misericordia di Spoleto, opera segno della Caritas diocesana. Il 2 aprile 2000 è stato ordinato diacono. Il suo servizio sacerdotale, quindi, sarà particolarmente orientato alla carità e all'attenzione agli ultimi, come dimostra anche il brano del vangelo di Matteo scelto per l'ordinazione: “Maestro che cosa devo fare di buono per ereditare la vita eterna?…Va vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro in cielo, poi vieni e seguimi”. Il nuovo sacerdote presiederà la prima messa sabato 8 dicembre alle 11 nella chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta in Arrone.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!