Matteo Salvini a Terni per il poliziotto accoltellato da clandestino - Tuttoggi

Matteo Salvini a Terni per il poliziotto accoltellato da clandestino

Redazione

Matteo Salvini a Terni per il poliziotto accoltellato da clandestino

Agenti ricevuti anche da Prefetto e Questore
Lun, 16/07/2018 - 17:01

Condividi su:


Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sarà a Terni nei prossimi giorni per incontrare l’agente di Polizia ferito a una mano da un cittadino straniero dopo una colluttazione. L’episodio risale al 13 luglio scorso e, soltanto ieri, gli agenti della Questura di terni sono riusciti a individuare e arrestare l’aggressore, con un blitz nel suo appartamento alla prima periferia della città.

“Sarà espuslo” – così Matteo Salvini ha garantito il suo impegno affinché il cittadino nigeriano di 34 anni, già gravato di un procedimento di espulsione a suo carico, lasci l’Italia. Matteo Salvini ha espresso la sua solidarietà all’agente ferito e si è  complimentato con i poliziotti dell’Antidroga che hanno portato a termine l’operazione.

Questa mattina anche il Prefetto, Luigi De Biagi, insieme al Questore Antonino Messineo, ha voluto incontrare il dirigente e gli operatori della Squadra Mobile che, durante servizi finalizzati al contrasto delle attività di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un cittadino nordafricano, già segnalato per reati in materia di stupefacenti ed altro, il quale, nei giorni scorsi, si era opposto all’identificazione ferendo uno degli operatori di polizia.

Nelle scorse settimane, gli stessi operatori si erano resi protagonisti di analoghe, movimentate operazioni di arresto di autori di reati sempre afferenti lo spaccio di stupefacenti.

Il Prefetto ha espresso gratitudine e ammirazione per il coraggio, la professionalità e lo spirito di sacrificio dimostrati nelle circostanze, evidenziando anche l’apprezzamento da parte della comunità locale per lo sforzo e l’impegno che la Polizia di Stato e le altre Forze dell’Ordine stanno mettendo in campo a tutela della sicurezza dei cittadini nella Provincia e per il contrasto dell’illegalità.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!