MARAN C5: RECUPERARE LA FIDUCIA DEL PUBBLICO - Tuttoggi

MARAN C5: RECUPERARE LA FIDUCIA DEL PUBBLICO

Redazione

MARAN C5: RECUPERARE LA FIDUCIA DEL PUBBLICO

Ven, 16/11/2007 - 16:57

Condividi su:


Con società e giocatori in silenzio stampa, provvedimento fortemente voluto dal presidente D'Atanasio per riacquistare la giusta concentrazione, la Maran Spoleto si è preparata con molto scrupolo in vista della partita di domani contro il Vesevo. Tutti i ragazzi si sono ritrovati nella serata di lunedì, a casa del consigliere Piero Masciotti, per la tradizionale salsicciata di S.Martino, evento quanto mai necessario per rinsaldare il gruppo dopo l'opaca prestazione di sabato scorso contro il Modugno. La sconfitta contro i pugliesi ha lasciato il segno non tanto sulla classifica, quanto sul morale dei ragazzi di Monsignori, che hanno fallito una prova importante davanti ad un PalaRota gremito e determinato a trascinare la squadra a mantenere l'imbattibilità casalinga.

Importantissimo voltare pagina e farlo da subito, visto che i napoletani del Vesevo, a dispetto di una classifica in apparenza deficitaria, sono una squadra agguerrita e vogliosa di risalire in fretta la corrente. Allo scopo il presidente Cardillo non ha badato a spese, rivoluzionando in corso d'opera la rosa e portando sotto il Vesuvio uomini del calibro di Lunardi e Fornari (provenienti dal Bisceglie in serie A), nonché il talentuoso Bidinotti, che i tifosi della Maran ben ricorderanno nelle file della Pro Scicli lo scorso anno. Curiosità per rivedere a Spoleto anche Moratelli che, solo poche settimane fa, calcò il parquet del PalaRota con la maglia del Marigliano. Al timone dei napoletani c'è quel Vicente De Luise che lo scorso anno guidò la Napoli Barrese alla vittoria in Coppa Italia, ma che vide interrotta la marcia nei playoff proprio ad opera della Maran.

Vesevo a quota 10 punti, dunque, con l'obiettivo sorpasso nei confronti dei bluarancio. I napoletani vengono da prestazioni a dir poco altalenanti: due settimane or sono sconfitta in casa dell'ex fanalino di coda Raiano, ma pronto riscatto lo scorso weekend contro l'ex capolista Putignano: un 3-0 netto anche se maturato nella ripresa, grazie alla tripletta del temibile Gerbasi. Fu proprio Gerbasi l'autore dell'unico gol del Vesevo nell'unico precedente al PalaRota tra le due squadre, che risale alla penultima giornata dello scorso anno: una partita drammatica in cui Clementini e compagni si giocavano l'accesso ai playoff, mentre i rossoblu vesuviani erano a caccia di punti determinanti per la salvezza. Match che si concluse con il successo della Maran, grazie alle doppiette di Paolucci e Algodão ed al gol di Fabiano Cavalli con una grande prestazione di Kuromoto, per un 5-1 maturato solo negli ultimi sette minuti di gara.

Nulla è trapelato sulle scelte compiute da Monsignori sulla lista dei convocati.

Appuntamento al PalaRota alle 16.00.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!