L'Università della Terza Età di Umbertide si è presentata alla città - Tuttoggi

L’Università della Terza Età di Umbertide si è presentata alla città

Redazione

L’Università della Terza Età di Umbertide si è presentata alla città

Inaugurato l'Anno Accademico 2019/2020, ecco tutti i corsi | Come iscriversi
Ven, 15/11/2019 - 12:51

Condividi su:


L’Università della Terza Età di Umbertide si è presentata alla città

Si è svolta nel pomeriggio di ieri (giovedì 14 novembre), al Museo di Santa Croce, la presentazione alla città dell’Università della Terza Età di Umbertide.

Alla cerimonia, durante la quale è stato inaugurato l’Anno Accademico 2019/2020, hanno preso parte il sindaco Luca Carizia, il vicesindaco Annalisa Mierla, l’assessore Sara Pierucci, il presidente nazionale dell’Università della Terza Età Gustavo Cuccini e il presidente di UniTre Umbertide Corrado Baldoni. Presenti anche i membri del consiglio direttivo dell’associazione, nata a settembre di quest’anno, composto oltre che dal presidente Baldoni dalla vicepresidente Maria Grazia Scapicchi, dal segretario Pietro Migliorati, dal direttore dei corsi Adriano Bottaccioli, dal tesoriere Anna Maria Salciarini, dai consiglieri Chiara Ciarapica e Marcella Brogi.

In questo progetto, che abbellisce culturalmente e socialmente Umbertide, l’amministrazione ha giocato un ruolo di sostegno e di servizio – ha detto Carizia Si è formato un gruppo di umbertidesi che ha cercato di portare un messaggio di conoscenza o semplicemente di piacere universale e trasversale. Tutto il consiglio direttivo dell’associazione si è impegnato in un progetto di cui la cittadinanza sentiva fortemente la necessità. Quando ci siamo incontrati per parlare di alcuni corsi che si terranno, ho chiesto di aggiungere quello di educazione civica, ovvero su come essere dei cittadini migliori partendo dai gesti semplici”.

Come Università della Terza Età di Umbertide – ha affermato il presidente Baldonici siamo posti come finalità quelle di educare, formare, informare, fare prevenzione, promuovere la ricerca, aprirci al sociale e fare da sintesi fra varie culture, creando anche occasioni di svago e divertimento. Un altro obiettivo è quello di interagire con le numerose associazioni presenti sul nostro territorio, cercando di collaborare con tutte loro il più possibile”. Dopo gli auguri del vicesindaco Mierla e dell’assessore Pierucci ha portato il proprio saluto il presidente nazionale dell’Università della Terza Età Cuccini: “Mi complimento con gli amici di Umbertide per aver colto appieno il messaggio dell’UniTre, un’associazione di promozione sociale dove la cultura è socializzazione, legame col territorio e recupero tradizioni. Vedendo così tanta gente presente oggi capisco che cittadini e istituzioni locali hanno accolto con entusiasmo questa iniziativa”.

Al direttore dei corsi Adriano Bottaccioli è toccato il compito di presentare al numeroso pubblico in sala l’ampia offerta di attività previste per l’Anno Accademico 2019/2020. Di seguito l’elenco dei 21 fra corsi e laboratori programmati con i nomi di coloro li terranno: corso di inglese di base e avanzato (Elio Boldrini); corso di francese di base e avanzato; incontri sulle religioni (monsignor Pietro Vispi); corso di pronto intervento e prevenzione incidenti domestici (a cura dei volontari della Croce Rossa di Umbertide); Storia, Arte, Architettura – Storia, leggenda e mito dei Cavalieri del Tempio (Maria Grazia Scapicchi); corso di disegno e acquerello (Adriano Bottaccioli); storia di Umbertide: La storia scritta nelle “pietre” (Mario Tosti); La nostra cucina: “Quel che nn’amazza angrassa” (Adriano Bottaccioli); storia dell’800: protagonisti e vicende (Giuseppina Bisogni); il dialetto umbertidese (Adriano Bottaccioli e Sestilio Polimanti); “Mani in pasta”: laboratorio di ceramica (Claudia Andreani e Valeria Vestrelli); Le insidie di internet: la rete, wifi, lo smartphone (Valentina Poggioni); alfabetizzazione Informatica (Corrado Baldoni); indagine statistica di tipo sociale (Chiara Ciarapica e Corrado Baldoni); laboratorio teatrale (Luciana Orticagli); laboratorio di “Restorativ Jym” (Bianca Migliorati); passeggiate di osservazione, studio e documentazione nel nostro territorio (Pietro Migliorati); “Diapogeografia”: viaggiare attraverso le immagini in luoghi vicini e lontani (Maria Grazia Scapicchi); corso di burraco (Mariarina Romitelli e Maria Elisabetta Vestrelli); Nozioni e curiosità di astrofisica; storia sociopolitica di Umbertide dal dopoguerra al nuovo secolo (Simona Bellucci). Nell’arco dell’Anno Accademico verranno organizzati viaggi culturali, escursioni, eventi conviviali, dibattiti e convegni.

Le iscrizioni all’Università della Terza Età, saranno raccolte presso la segreteria dell’associazione situata al Centro Balducci in via dei Patrioti 13 nei seguenti orari: lunedì, martedì e mercoledì dalle 10 alle 12, giovedì e venerdì dalle 16 alle 18. Per informazioni è possibile contattare il numero 338 8562845.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!