Lotta spreco alimentare, commissario UE in città per testare risultati "Don’t Waste our Future" - Tuttoggi

Lotta spreco alimentare, commissario UE in città per testare risultati “Don’t Waste our Future”

Redazione

Lotta spreco alimentare, commissario UE in città per testare risultati “Don’t Waste our Future”

Anne Martin ha incontrato le istituzioni e gli studenti dell’Istituto “Franchetti-Salviani” impegnati nel progetto
Ven, 02/12/2016 - 13:05

Condividi su:


Lotta spreco alimentare, commissario UE in città per testare risultati “Don’t Waste our Future”

Una full immersion di tre giorni per toccare con mano i risultati, e i successi, del progetto contro lo spreco alimentare “Don’t Waste our Future”: questo il motivo della visita di Anne Martin, valutatrice esperta ingaggiata dalla Commissione Europea, in Umbria dal 29 novembre al 1 dicembre.

fullsizerenderDopo i Comuni e le scuole di Foligno, Terni e Perugia, ieri (1 dicembre) è stata la volta di Città di Castello. La Sig.ra Martin ha infatti incontrato gli studenti dell’Istituto “Franchetti-Salviani”, accompagnati dalla professoressa Liliana Mascolo, docente di Scienze, per ripercorrere insieme le tappe del percorso che li ha visti protagonisti della creazione della ‘Carta europea contro lo spreco alimentare’ e della Campagna “Salva il cibo, ama il mondo!”.

In seguito la valutatrice è stata ricevuta dal sindaco Luciano Bacchetta ed ha poi incontrato il consigliere comunale Gaetano Zucchini, neo eletto componente del Consiglio Direttivo di FELCOS Umbria, il Fondo di Enti Locali per la Cooperazione decentrata e lo Sviluppo umano sostenibile che promuove il progetto, e l’ex consigliere Christian Braganti, entrambi impegnati nel progetto. La Sig.ra Martin ha anche potuto ammirare le bellezze della città e, tramite una visita guidata organizzata per l’occasione, ha visitato la Pinacoteca comunale.

Il Progetto europeo “Don’t Waste our Future”, è promosso da FELCOS Umbria, ed ha coinvolto 8 Istituti Scolastici Superiori e 14 tra scuole primarie e secondarie di I grado per un totale di circa 635 studenti, oltre al Comune di  Città di Castello, altri 5 Enti Locali, ovvero i Comuni di Perugia, Terni, Foligno, Todi e Orvieto, con l’obiettivo di migliorare la comprensione critica, la responsabilità e il protagonismo in relazione alle tematiche dello sviluppo sostenibile, con un focus sullo spreco alimentare e sul diritto al cibo.

Per raggiungere questo ambizioso obiettivo il progetto ha costruito una stretta alleanza tra i giovani e le autorità locali i quali, dopo un intenso percorso di formazione e sensibilizzazione sui temi del diritto al cibo e dello spreco, che ha visto la realizzazione di 127 moduli didattici per insegnanti e studenti e 30 workshop di sensibilizzazione per le autorità locali, sono stati impegnati nella elaborazione della “Carta Don’t Waste our Future – Manifesto europeo dei Giovani e degli Enti locali per la riduzione dello spreco alimentare e per il diritto globale al cibo, presentata a ottobre 2015 in occasione del “Primo Forum dei Giovani e degli Enti Locali conto lo spreco alimentare e per il Diritto Globale al cibo”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!