L'istituto “Leonardo da Vinci” di Umbertide trionfa alle Olimpiadi di chimica - Tuttoggi

L'istituto “Leonardo da Vinci” di Umbertide trionfa alle Olimpiadi di chimica

Redazione

L'istituto “Leonardo da Vinci” di Umbertide trionfa alle Olimpiadi di chimica

Lun, 11/02/2013 - 12:09

Condividi su:


Nuovo riconoscimento per l'istituto Leonardo Da Vinci. La scuola umbertidese si è infatti aggiudicata il primo e il quinto posto con il progetto “Green scuola” collegato alle “Olimpiadi di chimica”.
Una delegazione composta dagli studenti delle classi V E del liceo scientifico-tecnologico e IV e V A del liceo scientifico, accompagnati dalle professoresse Paola Ricci e Nicoletta Boldrini, è stata ricevuta nella sede del Ministero dell’Istruzione, nel quartiere romano di Trastevere, ed ha partecipato all’incontro con i funzionari del Ministero, insieme alle delegazioni delle due altre scuole che hanno ottenuto il secondo e terzo posto, l'Iti “Basilio Focaccia” di Salerno e l’Iiss “Sandro Pertini” di Genzano di Roma.
Il progetto – Qui si sono svolte le premiazioni del progetto “Green Scuola – Olimpiadi di Chimica”, bandito dal consorzio Inca e promosso dal Ministero dell’Istruzione all’interno del programma “Io merito”, finalizzato alla valorizzazione delle eccellenze dei giovani studenti italiani.
Nato sette anni fa, “Green Scuola” ha l'obbiettivo di rendere gli studenti più partecipi e sensibili alla tutela dell’ambiente e della salute e alla ricerca e allo sviluppo scientifico ed è tra i più prestigiosi percorsi scientifici rivolti alle scuole superiori.
Le premiazioni – Particolarmente importante è stato il lavoro svolto dall'istituto “Leonardo da Vinci” che si è classificato primo assoluto con il progetto “Recupero degli oli esausti” “perché l’elaborato – recita la motivazione della giuria – affronta in modo originale il tema del riciclo degli oli esausti, esplorandolo da diversi punti di vista culturali (scientifico, filosofico e letterario) e presentandolo in maniera moderna, sotto forma di sito internet”. Ma la scuola umbertidese ha conquistato anche un buon quinto posto con il progetto “L’amido di mais” ed è stata quindi l'unica a registrare un doppio piazzamento nei primi posti del concorso, che ha visto la presentazione di oltre 100 lavori di altrettante scuole italiane.
Di questi la qualificata giuria, costituita da un team dei più prestigiosi docenti universitari delle più importanti università italiane, ne ha selezionati dieci, tenendo conto anche della capacità e dell’efficacia dei metodi di comunicazione. Ed è stato proprio per questo motivo che i ragazzi dell’istituto umbertidese hanno sbaragliato tutti, con un progetto multidisciplinare costruito da pagine html su sito web.
Il lavoro è stato pubblicato sul numero di dicembre della rivista scientifica “Green Scuola” ed è consultabile anche on line.

Articoli correlati: Umbertide, sabato 12 gennaio “Open day” all'istituto “Leonardo Da Vinci”

Giornate di autogestione all'istituto Leonardo Da Vinci di Umbertide

Umbertide, due ragazzi del Da vinci ammessi alla Normale e alla Sant'Anna di Pisa

Umbertide, full immersion nella lingua tedesca per gli studenti del “Leonardo Da Vinci”

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!