Lirico Sperimentale, a Umbertide “Mahagonny Songspiel”

Lirico Sperimentale, a Umbertide “Mahagonny Songspiel”

Prologo con canzoni di Kurt Weill e Hanns Eisler su testi di Bertold Brecht

share

Dopo l’anteprima dell’11 agosto al Teatro Caio Melisso di Spoleto, lo spettacolo Mahagonny Songspiel, coprodotto dallo Sperimentale di Spoleto con il Festival delle Nazioni di Città di Castello, andrà in scena il 30 agosto 2017 alle ore 21,00 presso il Teatro dei Riuniti di Umbertide. L’opera nata nel 1927 dal sodalizio tra la musica di Kurt Weill ed i testi di Bertolt Brecht viene proposta nella riduzione originale per pianoforte curata da David Drew.

La regia è di Giorgio Sangati, già regista assistente di Luca Ronconi al Piccolo di Milano e avviato ad una brillante carriera dopo il successo per la regia de Le donne Gelose di Goldoni al Piccolo di Milano e di Arlecchino servitore di due Padroni realizzato nel 2016 per il Teatro Stabile del Veneto. L’allestimento scenico è di Alberto Nonnato, le luci di Mauro Presazzi.

La trama poco più che abbozzata: un gruppo di uomini e di donne in fuga da imprecisate città (o civiltà) americane si riunisce nella delirante Mahagonny, città del sesso, dell’alcool, della droga, del denaro soprattutto. In breve però anche questo allucinato Eldorado si inaridisce e il gruppo, scartata la possibilità di un trasloco verso un nuovo fronte (Benares), assiste inerme alla discesa in città di un Dio indagatore e al suo stesso successivo frantumarsi.

Sangati pensa ad una riflessione sulle forme e sulla natura delle dipendenze del pubblico di oggi, «nell’epoca di Facebook, Tinder e Amazon», e sostiene che «Mahagonny, la città del vizio e del denaro, ricorda inevitabilmente una rete, una comunità di assuefatti, di addicted… comunità sì, ma di solitudini, di individui legati da bisogni e impulsi ma inevitabilmente soli, alla ricerca disperata di qualcosa che colmi un vuoto, che li sazi… e che ci sazi».

Interpreti i giovani cantanti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto: Paolo Ciavarelli,  nel ruolo di Bobby, Amedeo Di Furia in quello di Charlie, Giordano Farina nel ruolo di Jimmy, Mariangela Marini nel ruolo di Jessie, Annapaola Pinna in quello di Bessie e Marco Rencinai nel ruolo di Billy. Al pianoforte Corrado Valvo.

La comprensione del testo sarà agevolata dalla presenza di sovratitoli, a cura di Lucia Sorci.

Foto repertorio TO

share

Commenti

Stampa