Lirico Sperimentale, Renato Bruson torna a Spoleto - Tuttoggi

Lirico Sperimentale, Renato Bruson torna a Spoleto

Redazione

Lirico Sperimentale, Renato Bruson torna a Spoleto

Il celebre baritono protagonista dei corsi di avviamento al debutto organizzati dallo “Sperimentale”
Lun, 19/05/2014 - 10:37

Condividi su:


Continua a pieno ritmo il 68mo Corso di Avviamento al Debutto 2014 rivolto ai vincitori delle ultime due edizioni del Concorso Europeo di Canto. I cantanti che stanno frequentando il biennio di perfezionamento saranno poi i protagonisti della Stagione Lirica di Spoleto e dell’Umbria nei mesi di settembre e ottobre.

Ad affiancare gli allievi del corso di avviamento al debutto i maestri collaboratori Francesco Massimi e Yuna Saito.

Dopo le lezioni di movimento scenico con il regista Giorgio Bongiovanni e la Signora Enza Ferrari, nota preparatrice musicale di spartito, è arrivato a Spoleto il celebre baritono Renato Bruson, ospite del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”.
Il M° Bruson sarà impegnato fino al prossimo 24 maggio in una master class sull’interpretazione vocale. Metterà a disposizione tutta la sua esperienza, coinvolgendo i vincitori della 67ma e della 68ma edizione del Concorso “Comunità Europea” per Giovani Cantanti Lirici.
Renato Bruson, la cui collaborazione con lo “Sperimentale” sia in qualità di interprete che in qualità di docente dura da ben cinquant’anni, ha vinto la 15ma edizione del Concorso di Canto e ha debuttato il 10 settembre 1961 proprio con il Teatro Lirico Sperimentale a Spoleto sostenendo il ruolo del Conte di Luna ne Il Trovatore di Giuseppe Verdi. Nel 1962 e nel 1964 è tornato a Spoleto, protagonista rispettivamente di Un ballo in maschera di Verdi e de La Bohème di Puccini. Ben presto, si è affermato come uno dei massimi interpreti del repertorio verdiano e donizettiano, calcando i palcoscenici di tutto il mondo.
A 50 anni esatti dal debutto a Spoleto Renato Bruson è stato protagonista di un recital che, nel settembre 2011 al Teatro Nuovo di Spoleto, ha coinvolto anche i giovani artisti dello “Sperimentale”.

Al termine della masterclass del Maestro Bruson, i cantanti saranno impegnati fino al mese di luglio con i corsi di spartito, interpretazione vocale, recitazione, storia del melodramma e igiene vocale.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!