Lirico Sperimentale, in cattedra la celebre mezzosoprano Marina Comparato

Lirico Sperimentale, in cattedra la celebre mezzosoprano Marina Comparato

L’artista umbra perfezionerà l’interpretazione dei giovani cantanti, pronti per la Stagione di settembre

share

Da oggi fino al 5 luglio il celebre mezzosoprano umbro di fama internazionale Marina Comparato torna in qualità di docente al Teatro Lirico Sperimentale “A.Belli” di Spoleto.  Nel 1997 si classificò prima al Concorso per Giovani Cantanti Lirici del Teatro Lirico Sperimentale, ed oggi tiene una masterclass sulla Carmen per i cantanti vincitori del Concorso 2017, i quali stanno vivendo oggi la stessa esperienza che ha vissuto lei vent’anni fa.

Marina Comparato ha fatto molta strada da quando ha debuttato al Teatro Lirico Sperimentale i ruoli di Sesto ne La clemenza di Tito (W.A.Mozart) e quello di Siebel in Faust (C.Gounod): da allora è invitata ad esibirsi nei maggiori teatri lirici italiani ed esteri (Rossini Opera Festival, Opera di Roma, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Regio di Torino, La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Massimo di Palermo, San Carlo di Napoli, Teatro alla Scala di Milano, Opéra National de Paris, Opera di Amsterdam, La Monnaie di Bruxelles, Festival di Glyndebourne, Teatro Real di Madrid, Festival di Salisburgo). Molto attiva anche in ambito concertistico, si è esibita in celeberrime sale da concerto tra cui Accademia di Santa Cecilia, Concertgebouw di Amsterdam, Royal Albert Hall e Barbican Center di Londra, NHK Concert Hall di Tokio. Ha collaborato con diversi direttori quali Claudio Abbado, Roberto Abbado, Riccardo Chailly, Kent Nagano, James Conlon, Sir Andrew Davis, Marc Minkowski, John Eliot Gardiner, Gianluigi Gelmetti, Zubin Mehta, Christophe Rousset, René Jacobs e Jeffrey Tate.

Il celebre mezzosoprano si trova a Spoleto per una masterclass incentrata sullo studio dell’opera Carmen (G.Bizet), che andrà in scena dal 19 al 30 settembre 2017 a Spoleto e nelle principali città dell’Umbria. Marina Comparato nel 2017 stesso ha cantato il ruolo di Carmen alla Fenice di Venezia, per la singolare regia di Calixto Bieito (il quale ambienta la storia nella fase conclusiva del regime franchista) e sotto la Direzione del Maestro Myung-Whun Chung. Assieme a lei in questa produzione Veronica Simeoni, altro mezzosoprano “figlia” del Teatro Lirico Sperimentale “A.Belli” in quanto vincitrice del concorso nel 2005.

L’opera di Bizet andrà in scena durante la 71ma Stagione del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto:

–          a Spoleto presso il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti 19-20-21 settembre per le scuole; 22-23 settembre (ore 20.30) e 24 settembre (ore 17.00);

–          a Perugia presso il Teatro Morlacchi il 25 e 26 settembre alle ore 20.30;

–          ad Assisi presso il Teatro Lyrick il 27 settembre alle ore 20.30;

–          a Città di Castello presso il Teatro degli Illuminati il 28 settembre alle ore 20.30;

–          a Todi presso il Teatro Comunale il 29 settembre alle ore 20.30;

–          ad Orvieto presso il Teatro Mancinelli il 30 settembre alle ore 20.30.

Sarà possibile acquistare i biglietti a partire dal 29 giugno 2017 online su www.ticketitalia.com o direttamente alla biglietteria Ticket Italia, Piazza della Vittoria n. 25, Spoleto, dal lunedì al sabato orario 10.00-13.00/16.00-20.00 ( nel mese di agosto sabato pomeriggio chiuso ). Tel 0743 47967, 0743 222889  – Cell. per prenotazioni e informazioni 329 85 29053. Possibile anche la vendita diretta presso le rivendite Ticket Italia nelle varie città umbre, nel Lazio e a Roma (elenco rivendite al link http://ticketitalia.com/index.php?route=information/information&information_id=8). Tel. 0743.47967.  Informazioni Teatro Lirico Sperimentale 0743 221645 -cell. 3272174453, www.tls-belli.it, segreteria@tls-belli.it.

share

Commenti

Stampa