L'illusione al Curi dura un minuto, Perugia - Pineto finisce 2-2 | Pagelle

L’illusione al Curi dura un minuto, Perugia – Pineto finisce 2-2 | Pagelle

Massimo Sbardella

L’illusione al Curi dura un minuto, Perugia – Pineto finisce 2-2 | Pagelle

Sab, 23/03/2024 - 19:37

Condividi su:


Tutte le reti nel secondo tempo: Iannoni e Seghetti rimontano il vantaggio degli ospiti, che trovano il pari con Teraschi. Nel primo tempo sospensione per gli scontri tra tifosi del Grifo

Il Perugia non approfitta del mezzo passo falso della Carrarese, fermata a Ferrara dalla Spal, e trova solo un pari al Curi contro il Pineto. Al termine di una partita in cui si è visto di tutto, soprattutto in negativo. A cominciare dalle botte tra tifosi biancorossi in Curva Nord, fino al modo con cui il Grifoni, dopo aver ribaltato l’iniziale svantaggio, si sono fatti raggiungere, dopo appena un minuto, per il 2-2 finale.

Che i Grifoni fossero entrati in campo con l’approccio sbagliato lo si era visto subito al 7′, quando uno svarione di Lewis consente a Gambale di presentarsi tutto solo davanti ad Abibi, che riesce ad evitare il vantaggio ospite.

Superato appena il quarto d’ora l’arbitro Manzo è costretto a sospendere la gara per qualche minuto a causa degli incidenti in Curva Nord tra tifosi del Perugia, con lancio di seggiolini.

Alla ripresa, in un clima irreale senza cori e con le bandiere che non sventolano, prima Paz si fa ammonire (salterà lo scontro contro la Carrarese), poi arriva un brivido per i tifosi del Perugia quando Sannipoli deposita la palla in rete il pallone giocato da Gambale, ma l’arbitro ferma tutto ed assegna una punizione per il Perugia.

Ma un minuto dopo al 28′, il Perugia ha la prima, grande occasione per passare in vantaggio: sugli sviluppi di un corner la palla arriva a Mezzoni, che batte a colpo sicuro trovando però, con il portiere ospite battuto, il miracoloso salvataggio di Gambale.

Alla fine del primo tempo il Pineto va vicino al vantaggio con la traversa colpita da Germinario con una strana conclusione di sinistro dalla distanza che si abbassa improvvisamente. Risponde Agosti con un destro potente, che si perde di poco sopra la traversa.

Nella ripresa Formisano prova a dare più spinta al Perugia inserendo Seghetti al posto di uno spento Vazquez e togliendo Torrasi per Iannoni. Proprio centrocampista neo entrato ci prova, senza fortuna.

Al 15′ ospiti in vantaggio con Sannipoli, che finalizza al volo un’azione avviata da Germinario e rifinita da Marafini.

Cinque minuti dopo Seghetti fa tutto bene, tranne la conclusione finale.

Al 25′ Iannoni sigla il pari, che insacca il cross di Lisi.

Il Pineto ha però subito l’occasione per riportarsi avanti, ma Gambale spreca.

Anche Lisi, diffidato, viene ammonito e salterà la trasferta di Carrara.

Al 36′ il Perugia trova però la rete del vantaggio con il solito Seghetti, che si avventa sul pallone e anticipa Tonti. Sembra il colpo che può portare 3 punti insperati per quanto visto al Curi, ma passa appena un minuto e il Pineto incredibilmente pareggia con Teraschi, che di destro gira a rete il pallone calciato in mezzo da Lombardi.

Finisce così 2-2 una gara che il Perugia ha rischiato di perdere ma in cui, con un po’ di fortuna, poteva anche fare bottino pieno. Tre punti che avrebbero consentito di agganciare al terzo posto la Carrarese, a cui faranno visita i biancorossi giovedì sera.

Tabellino e pagelle

Perugia – Pineto 2-2
15′ st Sannipoli (Pi), 25′ st Iannoni (Pe), 36′ st Seghetti (Pe), 37′ st Teraschi (Pi)

Perugia: Abibi 6.5; Mezzoni 6, Lewis 5, Souarè 5; Paz 5.5, Kouan 5.5, Torrasi 5 (1′ st Iannoni 7), Lisi 6.5 (42′ st Polizzi sv); Agosti 6 (20′ st Ricci 5.5); Vazquez 5 (1′ st Seghetti 6.5), Sylla 5 (20′ st Matos 6). All. Formisano 5.5.

Pineto: Tonti 6; Marafini 6.5 (34′ st Della Quercia 6), De Santis 6, Ingrosso 6.5; Baggi 5.5 (7′ st Villa 6), Germinario 6.5, Amadio 6.5, Lombardi 6 (21′ st Manu 6), Sannipoli 7 (34′ st Teraschi 7); Gambale 6.5, Chakir 6 (21′ st Njambè 6). All. Beni 6.

La partita dei Grifoni

Abibi 6.5: in avvio rimedia a uno svarione dei compagni di reparto evitando un vantaggio che, per il Perugia visto oggi al Curi, avrebbe messo la gara su un binario… morto.

Mezzoni 6: ha la grande occasione per il vantaggio, ma gambale gli si oppone. Senza propulsione.

Lewis 5: inizia male, concedendo un pallone velenoso agli avversari, che non lo sfruttano. Non riesce a blindare un vantaggio insperato.

Souarè 5: male, perché il Pineto ne fa due, ma i suoi attaccanti poteva andare a segno più volte con gli spazi lasciati.

Paz 5.5: passo indietro rispetto alla gara di Gubbio. Rimedia un’ammonizione che lo elimina dalla sfida con la Carrarese.

Kouan 5.5: sembrava aver trovato la continuità che serve al Grifo, ma oggi si è perso anche lui.

Torrasi 5: non riesce a dare ritmo al Perugia (1′ st Iannoni 7: il suo ingresso rivitalizza il Grifo e non solo per la rete che rimette in partita i biancorossi).

Lisi 6.5: manca nella fase di coperture, però mette in mezzo il pallone che porta al pari nel momento in cui il Grifo ha rischiato di affondare. E questo gli vale mezzo voto… (42′ st Polizzi sv).

Agosti 6: è l’unico che impensierisce il portiere ospite, anche se è impreciso in alcune giocate (20′ st Ricci 5.5: scarso apporto alla causa).

Vazquez 5: non pervenuto (1′ st Seghetti 6.5: si procura un’occasione che spreca, poi trova il guizzo che porta momentaneamente avanti il Grifo. Tenerlo a riposo è sempre un azzardo).

Sylla 5: il Perugia ha bisogno del suo centravanti, ma quando non è in condizione la sua presenza è inutile (20′ st Matos 6: dà qualche segno di vitalità e non demerita).

All. Formisano 5.5: mezzo voto in più perché dai cambi ad inizio ripresa arrivano le due reti. Ma questo è anche il segno di come la formazione in avvio fosse mal assortita. Pur tenendo conto della gara di giovedì.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!