Liberti prepara la Giunta, Morbidini medita il ricorso - Tuttoggi

Liberti prepara la Giunta, Morbidini medita il ricorso

Redazione

Liberti prepara la Giunta, Morbidini medita il ricorso

Giochi fatti per gli assessori, ma c'è l'incognita ripetizione delle urne
Mer, 05/06/2019 - 14:46

Condividi su:


Eridano Liberti, eletto sindaco di Torgiano con il 44,5% dei voti, è al lavoro per stilare la sua Giunta.

Una scelta relativamente facile, che dovrebbe tener conto del risultato delle urne. Dentro dunque Attilio Persia e Francesco Spaccini, che nella lista Torgiano da vivere hanno raccolto, rispettivamente, 310 e 221 preferenze. Stesso principio tra le donne, con Elena Falaschi (246 voti) e Chiara Carletti (220) in vantaggio.

Resta l’incognita legata all’ex assessore al Bilancio Silvana Trinari. La soluzione potrebbe essere quella di indicare per lei il ruolo di presidente del Consiglio comunale.

In Consiglio comunale, ricordiamo, sono otto gli eletti della lista del sindaco. Per l’opposizione, tre della lista di Marzio Vaccari, a cui si aggiunge Fausto Ciotti. Resta fuori dal Consiglio Enzo Morbidini.

L’ex vicesindaco della Giunta Nasini non ha però ancora sciolto il nodo circa un suo possibile ricorso per chiedere la ripetizione delle elezioni. La sua lista Passione Torgiano, infatti, era stata inizialmente esclusa dal Comune di Torgiano per un presunto ritardo e poi riammessa. Avendo però a disposizione una settimana in meno per fare campagna elettorale.

La vittoria di Eridano Liberti, preferito proprio a Morbidini per la successione a Nasini, potrebbe indurre l’ex vicesindaco al ricorso amministrativo per chiedere le ripetizioni del voto. Un’opzione che Morbidini lascia aperta, non avendo ancora deciso il da farsi insieme alla sua lista.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!