Le migliori strategie per preparare casa alla vendita - Tuttoggi

Le migliori strategie per preparare casa alla vendita

Redazione

Le migliori strategie per preparare casa alla vendita

Gio, 23/06/2022 - 11:44

Condividi su:


Vendere e traslocare sono due momenti chiave nella vita di una persona. Per rendere l’esperienza il meno stressante possibile, ti diamo una serie di suggerimenti su come agire

Affidati ad un’agenzia immobiliare

Si può vendere una casa anche da privato, ma seguire l’intera procedura potrebbe essere complicato e stressante. Per questo motivo, ti consigliamo di rivolgerti a esperti del settore, come l’agenzia Rockagent. Quest’agenzia ti seguirà al meglio, negoziando l’affare migliore e vendendo non solo al miglior prezzo ma anche il più rapidamente possibile. Gli agenti immobiliari conoscono il territorio in cui operano e sanno valorizzare gli immobili, molto di più di quanto faresti da solo. Inoltre, vantano di numerosi anni di esperienza e sono in grado di garantirti una consulenza completa e qualificata. Nel caso tu abbia domande o dubbi, poi, sono disponibili a qualunque chiarimento. 

Procedi alla valutazione della casa

Uno degli step più importanti è la valutazione dell’immobile. Esso dipende da una serie di fattori ma principalmente dal suo valore effettivo, correlato anche alla situazione di mercato. L’agenzia immobiliare si occuperà di effettuare un’analisi comparativa nell’ambito territoriale. In cosa consiste esattamente quest’analisi? Si fa un confronto con altri immobili della stessa zona o città, che abbiano caratteristiche simili o siano di dimensioni comparabili attualmente sul mercato o da poco venduti. Con questi dati il tuo immobile sarà valutato nel modo più trasparente possibile, senza il rischio di incappare in errori.

Ispeziona l’immobile

Prima di mettere in vendita un appartamento o una casa, è bene procedere con l’ispezione. Essa consiste nella valutazione di sei aree:

  • posizione e immediate vicinanze;
  • edificio;
  • giardino;
  • fondo;
  • vani interni;
  • spese accessorie.

L’ispezione è usata per stimare le condizioni della casa e stabilire se ci sono problemi di manutenzione o di sicurezza. Durante l’ispezione ti consigliamo di prendere appunti, in modo da tenere sotto controllo tutti gli aspetti. L’esame deve essere il più possibile obiettivo e non trascurare elementi fondamentali come l’esposizione al sole di determinate stanze o l’estensione del balcone.

Prepara la casa per i potenziali acquirenti

Dopo aver valutato la tua casa, ciò che ti manca è solamente prepararla alla vendita. Quest’aspetto è spesso sottovalutato, ma in realtà gioca un ruolo cruciale. Infatti, l’acquisto di una casa, come quella di qualsiasi altro oggetto, è legato non solo alla razionalità, ma anche agli aspetti emozionali. Per questo motivo, l’immobile dovrebbe essere presentato al meglio in modo da affascinare chi lo visita. A tal proposito, ti diamo qualche consiglio:

  • assicurati che non ci siano danni o perdite o, se presenti, di ripararle prima della visita;
  • pulisci a fondo ogni superficie, anche le finestre e i luoghi meno accessibili;
  • riduci al minimo il disordine;
  • opta per un arredamento minimalista, che metta in risalto gli spazi;
  • controlla l’illuminazione delle stanze e migliorala, se necessario;
  • imbianca le pareti per trasmettere una sensazione di pulito;
  • elimina gli oggetti superflui, regalandoli ad amici e parenti o dandoli in beneficenza;
  • pulisci a fondo tappeti e moquette;
  • cambia i faretti e le lampadine fulminate;
  • sostituisci siliconi e sigillanti attorno a vasche, docce e lavandini;
  • aggiungi quante più illuminazioni possibili e apri tende e persiane per far apparire le stanze più grandi;
  • in giardino, elimina le erbacce, taglia l’erba e pianta nuovi fiori e piante stagionali.

Le tempistiche per la vendita

È difficile fare una stima che sia valida per tutti, perché dipende da una serie di fattori. Prima di tutto, dipende dalla natura stessa del mercato immobiliare della zona in cui è situato l’immobile. Nei mercati in cui la domanda è alta, la casa sarà venduta più velocemente. Se, invece, la domanda è bassa rispetto all’offerta, i tempi per la vendita si allungano. Un altro aspetto è la stagione. Secondo diverse ricerche, il momento migliore per mettere in vendita un immobile è in primavera. Anche se, naturalmente, dovrai considerare anche le tue esigenze a tal proposito. Un altro criterio che influenza la vendita è il quartiere dove si trova la casa e se intorno a essa ci sono servizi come scuole, banche, bar, ristoranti e così via. Infine, le dimensioni dell’immobile e il suo prezzo sono fondamentali: in genere, le case più grandi e costose sono anche più difficili da vendere.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!