Le campionesse della A.C. Perugia a Palazzo dei Priori

Le campionesse della A.C. Perugia a Palazzo dei Priori

Pastorelli alle Juniores: “Un orgoglio per la nostra città”


share

Le neo campionesse d’Italia Juniores dell’A.C. Perugia Calcio, accompagnate dal direttore sportivo Valentina Roscini, dall’allenatore Alessandro Verducci, dal responsabile tecnico della società Vania Peverini e da altri membri dello staff, sono state ricevute a Palazzo dei Priori dal sindaco Andrea Romizi e dall’assessore allo Sport Clara Pastorelli.

Lo scorso 29 giugno, con la vittoria per 4-2 sul Torino allo stadio Bozzi di Firenze, la Juniores dell’A.C. Perugia Calcio femminile si è aggiudicata il titolo di campione d’Italia della stagione 2018/2019.

Siamo felicissimi e orgogliosi di potervi ricevere oggi in questa sala – ha detto, in apertura, l’assessore Pastorelli -. Siete un orgoglio per la città e mi auguro che da qui in avanti ci siano altre occasioni come questa”.

Orgogliose e soddisfatte si sono dette anche il ds Roscini e il responsabile tecnico Peverini, che hanno tenuto a sottolineare il grande impegno delle giovani calciatrici.

Le ragazze si sono davvero spese – ha detto Roscini – e ora sono pronte per questa nuova sfida. A Firenze hanno fatto la partita perfetta aggiudicandosi il campionato dopo aver fatto una bellissima stagione. Il calcio femminile sta dicendo la sua a livello nazionale –ha concluso- e noi vogliamo fare altrettanto, non possiamo che essere onorati di portare il nome di Perugia in alto”.

Orgoglioso anche l’allenatore Allesandro Verducci che ha espresso la sua soddisfazione di tecnico non solo per il risultato raggiunto, ma anche per il grande lavoro fatto dalle ragazze e da tutta la squadra. Un lavoro che, come ha spiegato anche Vania Peverini è sostenuto dal senso di appartenenza di tutta la squadra e dall’essere tutti una grande famiglia. “Con questo spirito –ha detto Peverini – ci apprestiamo ad affrontare questa nuova sfida importante del nuovo campionato”.

Il Perugia calcio femminile juniores, infatti, il prossimo 15 settembre disputerà la prima partita nel campionato Primavera nazionale a Napoli. Alle ragazze e ai tecnici i complimenti e gli auguri del sindaco Romizi: “Ci tenevamo particolarmente – ha detto – a complimentarci con voi e a ringraziarvi per questo grande risultato e a testimoniarvi l’orgoglio della città. Credo che possiate essere di esempio anche per altre ragazze”.

share

Commenti

Stampa