L'AZIENDA APISTICA FOLIGNATE DI ALBERTO MATTONI VINCE PREMI INTERNAZIONALI DURANTE "APIMONDIA" - Tuttoggi.info

L'AZIENDA APISTICA FOLIGNATE DI ALBERTO MATTONI VINCE PREMI INTERNAZIONALI DURANTE “APIMONDIA”

Redazione

L'AZIENDA APISTICA FOLIGNATE DI ALBERTO MATTONI VINCE PREMI INTERNAZIONALI DURANTE “APIMONDIA”

Lun, 09/11/2009 - 16:40

Condividi su:


Mentre a Foligno è tutto pronto per l'edizione 2009 di Mielinumbria, la festa dell'apicoltura in programma a palazzo Trinci dal 20 al 22 novembre, la città festeggia il premio internazionale vinto dall'azienda apistica di Alberto Mattoni durante “Apimondia”, l'evento più noto e prestigioso dedicato al miele. La manifestazione, che quest'anno si è svolta in Francia, ha visto primeggiare proprio l'azienda di Foligno con tre suoi prodotti. Tre medaglie, tutte nella categoria “Idromele tradizionale e tradizionale varietale”: medaglia d'oro per l'Idromele di corbezzolo e due medaglie d'argento ex-aequo per l'Idromele di tiglio e l'idromele millefiori. “Un 'en plein' – ha commentato il presidente dell'Associazione dei produttori apistici dell'Umbria, Vincenzo Panettieri – che ha spiazzato produttori con tradizioni consolidate e idromeli di gran prestigio come quelli francesi, inglesi, polacchi, tedeschi, americani”. L'idromele “Chimere” di Alberto Mattoni ha quindi vinto il primo premio di “Apimondia”, che “oltre che una vera e propria fiera di tutte le novità in campo produttivo – ha spiegato Panettieri -, rappresenta anche la passerella privilegiata della ricerca mondiale in apicoltura: studi, ricerche, sperimentazioni, innovazioni tecniche e tecnologiche, che i migliori istituti di ricerca scientifica mettono a punto nel campo dell'apicoltura e dell'apidologia. Ma 'Apimondia' è anche la rassegna dei migliori produttori che, attraverso stage, dimostrazioni e concorsi, propongono non solo al pubblico ma a giurie di esperti di fama internazionale i loro migliori prodotti”. E Alberto Mattoni, apicoltore da oltre trent'anni, ne ha dedicati oltre quindici allo studio dell'idromele. Studio e passione che hanno portato l'azienda di Foligno a mettere a punto e perfezionare tre diverse tipologie di prodotto: idromele di corbezzolo, aromatico, profumato, dolce, l'idromele di tiglio dal profumo delicato, che ricorda il miele di provenienza, con minore grado alcolico, e infine l'idromele millefiori, secco, dal basso tenore alcolico (circa il 9 per cento). “Tre anni fa – ha concluso il presidente Apau – il salto imprenditoriale e produttivo: grazie ad una attenta politica di incentivazione e sviluppo dell'apicoltura locale, il Comune di Foligno, nell'ambito di un più vasto progetto territoriale a favore delle aziende agroalimentari presenti nel comprensorio, a marzo 2006 ha allestito e concesso alla Associazione dei produttori apistici umbri l'utilizzo di strutture, strumentazioni e impianti necessari alla produzione e al confezionamento dei prodotti dell'apicoltura umbra, tra questi l'idromele. Nel novembre 2006 l'idromele Chimere è stato quindi ufficialmente presentato a Mielinumbria, una fra le manifestazioni apistiche più importanti dell'area mediterranea. In questo ambiente favorevole l'azienda Mattoni, smentendo gli scettici, ha potuto affinare le sue metodiche produttive e arrivare ad un successo lusinghiero che ricompensa la sua competenza ed evidenzia il valore dei produttori umbri. Quella che solo tre anni fa sembrava una scommessa oggi è una realtà nel panorama delle eccellenze umbre”.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!