Lagotto romagnolo salvato dalla stradale a Ospedalicchio - Tuttoggi

Lagotto romagnolo salvato dalla stradale a Ospedalicchio

Flavia Pagliochini

Lagotto romagnolo salvato dalla stradale a Ospedalicchio

Ven, 25/02/2022 - 15:32

Condividi su:


La stradale di Perugia è intervenuta sulla Centrale Umbra, la cagnolina già riconsegnata al proprietario

Ancora un altro cane ‘vagabondo’ salvato dalla polizia di Stato. Stavolta tocca a “Nana”, un lagotto romagnolo trovato qualche sera fa dagli agenti della Sezione della Polizia Stradale di Perugia mentre spaventata, insieme a un altro cucciolo, si aggirava pericolosamente sulla carreggiata della Strada Statale 75, in zona Ospedalicchio.

I due cani erano stati notati da diversi automobilisti mentre, visibilmente impauriti e disorientati, percorrevano la strada lungo la corsia di sorpasso. Sul posto la pattuglia della Polizia Stradale; uno dei due cani è fuggito nei campi, mentre Nana, come detto lagotto romagnolo in piena salute e molto vispo, si è avvicinato all’operatore facendosi prendere in braccio. Dopo essersi spostati sulla piazzola di sosta, gli operatori della stradale hanno ripristinato la normale viabilità.

Dopo qualche coccola e una foto ricordo, gli agenti hanno fatto intervenire sul posto il veterinario dell’U.S.L. che, constatato lo stato di buona salute di “Nana”, dopo aver rilevato gli estremi identificativi del proprietario mediante la lettura del microchip, l’hanno contattato per comunicargli il ritrovamento della sua amica. Il proprietario della cagnolina, sollevato e felice di sapere che stava bene, si è accordato con il veterinario e con gli agenti per la riconsegna. Dopo il rischio corso, una foto con i suoi nuovi amici Fabio e Marco e qualche coccola, “Nana” potrà finalmente riabbracciare il suo padrone.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!