La storia di Rockin'Umbria nelle note degli UmbriAEnsemble, per inaugurare l'edizione 2011 del festival rock - Tuttoggi

La storia di Rockin'Umbria nelle note degli UmbriAEnsemble, per inaugurare l'edizione 2011 del festival rock

Redazione

La storia di Rockin'Umbria nelle note degli UmbriAEnsemble, per inaugurare l'edizione 2011 del festival rock

Mer, 20/07/2011 - 17:10

Condividi su:


Una bella serata di musica, che ha “rivisitato” la storia e i percorsi musicali di Rockin'Umbria, ha inaugurato ieri l'edizione 2011 della kermesse, con le note di UmbriAEnsemble.

Ieri sera un folto pubblico ha accolto con favore il programma musicale proposto dall'ensamble, formato da un organico di tre archi, contrabbasso e pianoforte nell'Auditorium Museo Santa Croce in piazza San Francesco. La formazione ha suonato, grazie agli arrangiamenti curati da Fabrizio
Volpi, alcuni dei brani più rappresentativi degli artisti che si sono succeduti nelle precedenti edizioni del festival: John Cale (“Antartica stars here”), Rem (“Losing my religion”), Tuxedomoon (“In a manner of speaking”), The Troggs (“Wild thing”), Van Der Graaf Generator (“Liftime”), Robert Wyatt (“Sea song”), Penguin Cafè Orchestra (“Perpetum mobile”), Nick Cave (“To be your side”), David Byrne (“Heaven”), Willy Deville (“Heaven stood still”), Working Week (“Thought I'd never see you again”), Caravan (“In the land of grey and pink”), David Sylvian (“Orpheus”).

Presenti in sala, per il concerto “di apertura, anche l'assessore regionale alla cultura Fabrizio Bracco, il sindaco di Umbertide Giampiero Giulietti e il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali, a dimostrare la viva vicinanza delle istituzioni alla storica kermesse.

Stasera il festival entrerà nel vivo con il concerto dei Verdena, che suoneranno alle 21 e 30 in piazza San Francesco di Umbertide.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!