La SpoletoNorcia in Mtb, de Augustinis “Mi fa piacere che parta da Spoleto”

La SpoletoNorcia in Mtb, de Augustinis “Mi fa piacere che parta da Spoleto”

Sindaco replica all’interrogazione del centrosinistra e interviene sull’evento “Appena arrivata la domanda per farlo, l’abbiamo subito approvata”

share

“Mi fa piacere che la SpoletoNorcia in Mtb parta da Spoleto“. Lo ha detto il sindaco Umberto de Augustinis rispondendo in consiglio comunale all’interrogazione presentata da Pd, Per Spoleto e Ora Spoleto ed illustrata in aula dalla consigliera Luigina Renzi.

Il primo cittadino ha ripercorso succintamente la vicenda “che è diventata una specie di casus belli di grande rilevanza” ha osservato. Quindi ha distinto ancora una volta l’iniziativa finanziata dal bando Erasmus+ “SportGiveChance” e l’evento cicloturistico vero e proprio, inserito all’interno del contenitore che ha visto il contributo dell’Unione europea.

Il sindaco ha quindi ricordato come la SpoletoNorcia in Mtb si è svolta nel 2018 provocando “un bel po’ di partecipazione, di cui non si può che essere soddisfatti“. “Chiunque – ha aggiunto – poteva fare un evento cicloturistico nel 2019, non vedo perché dovevamo essere contrari a questo. I membri del comitato organizzatore sono stati ricevuti dal vicesindaco e dal presidente consiglio comunale – ha quindi osservato – c’è stata una interlocuzione. Quello che non c’è stato, era la domanda per fare la manifestazione, che è arrivata adesso e l’abbiamo subito approvata”.

De Augustinis ha quindi riferito di una nota di questi ultimi giorni del comitato organizzatore in cui si chiede che vengano definiti i dettagli organizzativi e che si firmi il protocollo d’intesa al più presto, entro il 15 aprile. “Se riescono ad organizzare la manifestazione anche quest’anno, – ha detto – saranno i benvenuti, mi fa piacere che la SpoletoNorcia in Mtb parta da Spoleto”.

Una risposta, quella del sindaco all’interrogazione di parte della minoranza, nel segno della distensione dei rapporti, come emerso già nelle ultime settimane dopo l’interlocuzione positiva portata avanti dall’assessore comunale Ada Urbani con il comitato organizzatore dell’evento grazie anche alla mediazione dell’assessore regionale alle infrastrutture e trasporti Giuseppe Chianella. Anche se non è sfuggito ai più come il primo cittadino, nel suo intervento di giovedì pomeriggio, abbia mancato di accennare ad alcuni tasselli di quella che per mesi è stata una vera e propria saga, come la discussa pec con la quale lo stesso de Augustinis ad ottobre si rifiutava di incontrare il comitato organizzatore della SpoletoNorcia in Mtb.

share

Commenti

Stampa