La Sir fallisce il colpaccio al PalaPanini - Tuttoggi

La Sir fallisce il colpaccio al PalaPanini

Massimo Sbardella

La Sir fallisce il colpaccio al PalaPanini

I Block Devils partono forte, poi cedono gara2 al tie breack
Sab, 20/04/2019 - 00:04

Condividi su:


La Sir stacca la spina nel momento decisivo e fallisce il colpaccio al PalaPanini in gar2 della semifinale scudetto. I Block Devils cedono 3-2 al tie break, ma la partita si decide sul terzo set, quando due bombe dell’ex Zaytsev piegano la difesa di Perugia.

Eppure i ragazzi di Bernardi erano partiti subito fortissimo, piazzando l’allungo decisivo sul 18-12 e riuscendo a resistere al tentativo di ritorno di Modena, guidata dallo scatenato Zar di Spoleto. Ma Podrascanin prima e Leon poi spengono le speranze di Modena (19-25).

Nella seconda frazione Perugia, con un ottimo Lanza, prova a fuggire ancora, arrivando a 4 punti di vantaggio (10-14). Ma Modena non molla e raggiunge il pari (18-18) con un’ottima giocata di Mazzone che fa esplodere il PalaPanini. I Block Devils prendono ancora il largo con Podrascanin e De Cecco, ma è ancora Mazzone a trovare il pari (20-20). Zaytsev e Bednorz cambiano l’inerzia del set, chiuso da Tillie (25-22).

Il terzo set riparte all’insegna dell’equilibrio, fino allo strappo di Perugia (10-7) guidata da Leon e Atanasijevic. Ma Modena alza il muro e trova il pari (12-12). L’Azimut prova a scappare, ma viene ripresa da Atanasijevic (15-15). Ma è Zaytsev, scatenato, a rompere l’equilibrio. Perugia cede così un terzo set che a tratti sembrava poter riuscire a mettere in cascina.

Il quarto set inizia con lo show dei bombardieri dai 9 metri, da una parte e dall’altra. Atanasijevic scarica tutta la sua potenza e piega la difesa di Modena, che però trova il pari (14-14) ancora con Zaytsev. Che blocca ancora (18-18) il nuovo tentativo di fuga di Perugia. Che però torna a macinare gioco e porta il match al tie break.

Ma nel set decisivo Perugia parte male, nonostante le giocate di Leon. Ma Zaytsev ha voglia di rivincita e porta avanti Modena, che chiude il tie break 15-9 e si parti in parità nella serie della semifinale Scudetto.

Non bastano ai Block Devils i 27 punti (col 60% in attacco) del rientrante Atanasijevic ed i 24 (con il 53% e 5 ace) di Leon. Dall’altra parte della rete best scorer Zaytsev con 30 palloni vincenti ben supportato da Bednorz ed Holt.

Numeri migliori in battuta per Perugia che piazza 11 ace, ma a decidere è il muro dei padroni di casa (10 punti diretti nel fondamentale) e soprattutto l’aver quasi sempre portato a casa le tante azioni lunghe.

 Gara persa sugli episodi. Ma Perugia, nonostante la sconfitta, ha dimostrato di avere più varietà in attacco. Deve solo trovare continuità. E il PalaBarton, in gara3, spingerà per questo.

Il tabellino

AZIMUT LEO SHOES MODENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-2 (19-25, 25-22, 25-22, 23-25, 15-9)

AZIMUT LEO SHOES MODENA: Christenson 2, Zaytsev 30, Mazzone 10, Holt 13, Urnaut 2, Bednorz 16, Rossini (libero), Tillie 1, Kaliberda 2. N.e.: Benvenuti (libero), Pinali, Anzani, Keemink, Pierotti. All. Velasco, vice all. Cantagalli.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 27, Podrascanin 7, Ricci 3, Leon 24, Lanza 2, Colaci (libero), Piccinelli, Seif, Berger, Galassi 5, Hoag. N.e.: Della Lunga (libero), Hoogendoorn. All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Stefano Cesare – Marco Zavater

LE CIFRE – MODENA: 25 b.s., 7 ace, 38% ric. pos., 24% ric. prf., 54% att., 10 muri. PERUGIA: 19 b.s., 11 ace, 46% ric. pos., 23% ric. prf., 53% att., 6 muri.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!