"La pistola a pallini mi serve per sparare ai cani", ma è senza tappo rosso: denunciata

“La pistola a pallini mi serve per sparare ai cani”, ma è senza tappo rosso: denunciata

Redazione

“La pistola a pallini mi serve per sparare ai cani”, ma è senza tappo rosso: denunciata

Ven, 22/04/2022 - 17:55

Condividi su:


La donna fermata dalla polizia per un controllo: quando ha preso il libretto dell'auto, è spuntata la pistola, poi risultata essere un giocattolo

“La pistola mi serve per sparare ai cani senza guinzaglio, quando porto a spasso il mio” si è giustificata la donna fermata, mentre era alla guida della sua auto, dalla polizia. Una riproduzione di una vera pistola, a pallini, ma priva del tappo rosso.

La donna, di origini romene, classe 1989, è stata fermato dagli operatori della Squadra Volante durante un servizio di controllo in via del Nervi, mentre era alla guida di una piccola utilitaria.

Avvicinata e identificata dagli agenti, la 33enne, con a carico vari precedenti in materia di furto e possesso di oggetti atti allo scasso, è risultata sprovvista della patente di guida. Gli operatori, però, si sono allarmati quando la donna, all’atto di prendere il libretto dal vano portaoggetti, hanno notato una pistola simile a quella in dotazione alle forze di polizia.

Senza perdere la calma, gli agenti hanno invitato la donna a scendere dall’auto e a seguirli. Mentre questa è uscita dal veicolo, uno dei due operatori, con prontezza, ha preso la pistola, poi risultata essere un’arma da softair a pallini, priva del previsto “tappo rosso”.

Sentita dagli agenti, la donna ha dichiarato, in un primo momento, di usarla per gli addestramenti sportivi e, successivamente, di portarla con sé per allontanare i cani che si aggiravano liberamente senza guinzaglio mentre porta il suo cane a spasso.

Accompagnata in Questura per gli accertamenti di rito e una compiuta identificazione, la donna è stata trovata in possesso di una dose di sostanza stupefacente, tipo marijuana.

Per questi motivi la 33enne è stata segnalata alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 per possesso di stupefacenti.

La donna, inoltre, è stata deferita all’autorità giudiziaria per porto di oggetti atti ad offendere, procurato allarme e sanzionata ai sensi dell’art.180 C.d.S. per guida senza la prevista patente di guida.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!