LA MUSICA DEI KHORUS ENSEMBLE CONQUISTA IL PUBBLICO SPOLETINO - Tuttoggi.info

LA MUSICA DEI KHORUS ENSEMBLE CONQUISTA IL PUBBLICO SPOLETINO

Redazione

LA MUSICA DEI KHORUS ENSEMBLE CONQUISTA IL PUBBLICO SPOLETINO

Lun, 08/02/2010 - 18:30

Condividi su:


Grande successo di pubblico per il concerto di musiche tradizionali iraniane del gruppo Garmsar Khorus Ensemble, tenutosi presso la Sala Capitolare dell'istituto d'Istruzione Superiore “Pontano Sansi – Leoncillo Leonardi”, lo scorso sabato 6 febbraio. Così tante sono state le persone che hanno affollato la sala da costringere gli organizzatori ad allestire un'altra sala adiacente a quella Capitolare, dove i musicisti hanno tenuto la loro esibizione.

Il gruppo proveniente dalla zona centrale e desertica dell'altipiano iranico, e composto da sette strumentisti e da due cantanti, ha trascinato i presenti con melodie tipiche della musica persiana contemporanea in un contesto capace di evocare un'atmosfera silenziosa e mistica.

Il concerto si è aperto con un brano tipico della cultura musicale persiana, dedicato ad Antonio Vivaldi. Per il bis di chiusura, i Khorus Ensamble hanno voluto dedicare una loro composizione al pubblico spoletino che è accorso numeroso ed ha profondamente apprezzato l'esibizione del gruppo e le sonorità prodotte da strumenti che i musicisti hanno, nel corso dell'intervallo, mostrato al pubblico. Il Daf, strumento a percussione suonato dall'unica donna presente nel gruppo; il Ney flauto di canna che produce un suono melodioso nel quale riecheggia il vento desertico; il Setar una sorta di liuto popolare a manico lungo che il Direttore del gruppo ha suonato in lunghi ed intensi assoli; il Santur, uno strumento classificato “salteri a percussione” suonato con piccoli martelletti metallici, batte su un triplice ordine di corde metalliche fissate su un fianco della cassa; il Kamanche un liuto ad arco suonato verticalmente con la punta appoggiata al ginocchio del suonatore; il Barbat un liuto popolare a pizzico (quasi un grosso mandolino) con una cassa di risonanza panciuta ed un manico le cui corde corrono per tutta la lunghezza dello strumento; il Tombak(zarb) strumento membrafono a percussione classificato come tamburo a calice. Intensa anche l'interpretazione canora del cantante del gruppo. Uno splendido pomeriggio in cui l'orecchio ha apprezzato suoni inusuali alla nostra tradizione e l'occhio ha ammirato opere di alto artigianato persiano. Il Garmasar Khorush Ensamble ha ricevuto il ringraziamento ed il saluto dell'Amministrazione Comunale, portato dall'Assessore Battistina Vargiu, la quale ha sottolineato quanto importante fosse questa occasione per offrire dell'Iran un'immagine di pace e di grande tradizione culturale.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!