LA MONINI MARCONI SI PREPARA ALL'ESORDIO

share

Meno due all'esordio della Monini Marconi in questo campionato nazionale di serie A2 2007-2008. Questo fine settimana, infatti, la squadra di coach Polidori, partirà alla volta di Vibo Valentia, dove, nella giornata di domenica, sarà impegnata sul difficilissimo campo della Tonno Callipo, squadra che si presenta ai nastri di partenza, con dichiarate ambizioni di promozione e che può vantare nel suo roster, giocatori di categoria superiore come la diagonale composta dal palleggiatore Raphael e dall'opposto Oro, la scorsa stagione in serie A1 rispettivamente a Vibo e Cuneo.Tra le fila giallo-rosse anche un nome conosciuto ai tifosi spoletini, si tratta di Paride Foschi cresciuto pallavolisticamente proprio nella città umbra e che ha militato nella Monini Marconi nella stagione 2002-03.In casa Marconi tutto è pronto, i ragazzi gialloblu dopo un pre-campionato intensissimo, stanno preparando al meglio il match di domenica, che sulla carta appare proibitivo, ma che sicuramente verrà affrontato senza alcun timore revenziale. D'altronde quello che ha caratterizzato fino ad ora Corsini e compagni è stata la carica agonistica e la
voglia di fare bene, che unite ad indiscusse doti tecniche potranno dare grosse
soddisfazione ad un gruppo che fin dall'inizio ha dimostrato di essere tale. A Vibo, gli spoletini, potranno contare anche sul supporto di un gruppo di tifosi che, nonostante la distanza, affronteranno questo lungo viaggio pur di non far mancare il sostegno alla loro squadra.

A ritorno dalla Calabria, poi, la Monini Marconi sarà presentata alla città: lunedì primo 1° ottobre alle ore 21 al palazzetto dello sport di Piazza d'Armi, infatti, organico societario e serie A2 insieme ai circa 150 tra ragazzi e ragazze facenti parte del settore giovanile, si presenteranno alla città per condividere con lei la soddisfazione di aver creato un gran bel movimento a Spoleto che sta coinvolgendo tutti (piccolissimi, giovani e genitori) che stanno cominciando ora ad appassionarsi a questo meraviglioso sport.

 

share

Commenti

Stampa