LA MARAN TRIONFA AL PALA ROTA GREMITO PER LA PRIMA IN CASA. PHOTO - Tuttoggi

LA MARAN TRIONFA AL PALA ROTA GREMITO PER LA PRIMA IN CASA. PHOTO

Redazione

LA MARAN TRIONFA AL PALA ROTA GREMITO PER LA PRIMA IN CASA. PHOTO

Sab, 29/09/2007 - 18:55

Condividi su:


Vittoria doveva essere e vittoria è stata: la Maran Spoleto non ha tradito le attese del pubblico che ha affollato il Pala Rota per l'esordio casalingo della squadra di mister Monsignori. La Maran porta infatti a casa i primi 3 punti della stagione vincendo 7 a 1 contro il Latina. Una vittoria larga, maturata nella ripresa, ma meritata, anche nelle proporzioni, con una supremazia che si è protratta per l'intero match.
Monsignori ha schierato nei cinque iniziali Algodão e Bruno Cavalli, assenti sabato scorso a Ceccano; con loro Barigelli, De Moraes e Lara, con quest'ultimo assoluto mattatore dell'avvio con una doppietta (il primo gol su angolo di Algodão, il secondo con un perfetto movimento in area ospite e sinistro fulminante).
Dopo un prepotente taglio di Zancanaro dove Paolucci non arriva per un soffio, prima occasione per Latina, ma sul tiro forte di Alves, Barigelli è pronto. All'8' ancora Paolucci non arriva sull'assist di Milani; preludio del 3-0, passaggio dello stesso Paolucci e comodo tocco di Zancanaro. Sussulto del Latina che trova l'1-3 con conclusione da fuori di Gaito. Dopo una puntatina di Fabiano Cavalli sventata dal bravo Corbucci, inizia una fase di gioco favorevole agli ospiti, favoriti anche dal raggiungimento del quinto fallo da parte della Maran; predominio solo territoriale, ma nessun pericolo di rilievo per Spoleto. Il primo tempo si conclude con una bella conclusione di Gabù e salvataggio di Corbucci.
La ripresa vede la Maran sempre avanti nonostante il vantaggio. Lara non sfrutta, al 2', un bell'assist di De Moraes, poi un'azione in pressing di Bruno Cavalli si conclude con il salvataggio di Corbucci. Al 4' il gol del 4-1 con De Moraes che conclude di prepotenza un'azione devastante di Algodão sulla destra. Al 5' Barigelli alza sulla traversa una violenta conclusione di Gaito da fuori. Paolucci ha sui piedi due buone possibilità, ma è sfortunato nel trovare davanti a sé un gigantesco Corbucci. All'11' doppio decisivo intervento di Barigelli su conclusioni dei laziali. Al 14' quinto gol di Spoleto, con Gabù lesto a deviare di tacco un passaggio teso di De Moraes. Al 16' in campo Adilson che si disimpegna subtio bene su conclusione di Alves. La partita ha una violenta scossa a cavallo del 17' coi due gol di Zancanaro (puntuale in contropiede a finalizzare gli assist di Paolucci e Milani) e con un palo clamoroso del Latina, coi ragazzi di mister De Simoni sfortunati a non trovare il 2-7 a 15″ dal termine con Alves che si impappina a porta vuota.

Maran Spoleto: Barigelli, Lara, De Moraes, Gabù, Zancanaro, Algodão, Paolucci, Caetano, Cavalli F., Milani, Cavalli B., Adilson (all. Monsignori)
Città di Latina C5: Corbucci, Mantovani, Di Pastena, Croce, Martufi, Segura, Gaito, Bagnato, Tabanelli, Alves, Gulli, Lo Piccolo (all. De Simoni)
Arbitri: Anzuini Alessio di L'Aquila e Vittorio di Sulmona (Marconi di Terni)
Primo tempo (3-1): 1' e 3' Lara 8' Zancanaro 11' Gaito
Secondo tempo (7-1): 4' De Moraes 14' Gabù 17' e 17'30″ Zancanaro
Ammoniti: Cavalli B.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!