LA MARAN NON RIESCE A DOMARE LO SPORT FIVE, IN PUGLIA E' 1 - 0. AGGIORNAMENTO - Tuttoggi

LA MARAN NON RIESCE A DOMARE LO SPORT FIVE, IN PUGLIA E' 1 – 0. AGGIORNAMENTO

Redazione

LA MARAN NON RIESCE A DOMARE LO SPORT FIVE, IN PUGLIA E' 1 – 0. AGGIORNAMENTO

Sab, 03/11/2007 - 17:47

Condividi su:


Non ce l'ha fatta la Maran Spoleto a tener testa allo Sport Five Putignano nel match che si è concluso da pochi minuti. La sfida al vertice ha visto i bluarancio andare sotto di un gol immeritatamente durante un primo tempo emozionante. Gli spoletini hanno tenuto testa ai pugliesi anche per tutto il secondo tempo, ma non sono riusciti ad andare a segno. La Maran rimane quindi ferma in classifica a 12 punti, mentre il Putignano rimane al vertice del campionato di serie A2 (girone B) di calcio a 5, salendo a 15 punti e rimanendo ancora imbattuta (4 vittorie e 3 pareggi).

Il match tattico previsto alla vigilia va a farsi benedire da subito, con le due squadre impegnate a superarsi in tutti i modi, per gli interi 40 minuti, senza un attimo di sosta. Prima della partita l'omaggio della società spoletina allo SportFive con la consegna di una maglia della Maran con la scritta M. Sbiroli, a ricordare il compianto presidentissimo dei padroni di casa.Al fischio d'inizio è partita vera. Gli uomini di Ceppi cercano di intimidire Spoleto con un pressing da subito alto, ma la miglior Maran dell'anno si vede in questi minuti, prepotente nel tenere l'iniziativa per i primi 12 minuti. Le occasioni fioccano: al 2' Zancanaro spreca un pregevole assist di Algodão; al 3' lo stesso Algodão spara di poco al lato. Quando i bluarancio iniziano ad inquadrare la porta, ci pensa Cusenier a salvare il risultato: al 5' in uscita su Paolucci, al 6' su conclusione di Zancanaro ed al 7' ancora su tiro di Paolucci. Arriva il tanto atteso esordio di Ricardo Atkinson: il ragazzo si muove bene. All'8' tiro di Caetano da fuori, ma Cusenier c'è ancora. Primo break del Putignano al 9', ma il diagonale di Moretto è respinto di piede da Barigelli. Al 10' conclusione di Ricardo, sporcata dalla difesa locale e si salva ancora Cusenier. Il piccolo portiere italo-argentino è pronto anche su una gran sassata di De Moraes. Al 12' mister Ceppi chiama time-out e lo SportFive, come d'incanto si sveglia. Primo sussulto al 13': banale palla persa da Spoleto ai limiti dell'area, sfera a Favalli, tiro a colpo sicuro, ma c'è il palo a salvare Barigelli. Il portierone della Maran sventa prima una palla in mezzo proveniente da una punizione di Maosky; poi, su sinistro dello stesso Maosky, vola. E' il preludio al gol dei locali che deciderà il match: la Maran perde palla a centrocampo, i pugliesi si involano tre contro due: Padovan chiude in rete il triangolo con Favalli. Immediata reazione degli spoletini due volte con Paolucci: prima conclusione, da posizione impossibile, attraversa tutto lo specchio della porta, seconda un tiro da buona posizione, ma troppo debole per impensierire Cusenier. Ben più problematica per il portiere pugliese la parata sulla insidiosa spizzata di testa di Ricardo al 17'. Il tempo si conclude con un tiro di Fininho ben bloccato da Barigelli. Dopo un primo tempo a ritmi pazzeschi, l'inizio del secondo è più compassato con l'aggravante che Spoleto si carica di falli e, all'8' la Maran è sul quinto fallo. Al 4' Favalli sciupa sotto porta; al 7' Teixeira scivola da buona posizione. Dopo l'inizio timido, la Maran riprende in mano il bandolo della partita. All'8' i pugliesi se la cavano su punizione di Ricardo. Al 10' il tiro libero di Favalli si ferma sul palo esterno. Al 12' straordinaria sforbiciata volante di Ricardo, ma Favalli salva miracolosamente sulla linea. Ultimo sussulto dei locali, al 13', ma Barigelli è miracoloso prima in uscita su Daga e poi su tiro di Maosky. Poi è l'assalto finale della Maran: al 16' la difesa del Putignano è fortunata a sventare con due interventi a corpo morto su De Moraes e Paolucci, tiri entrambi destinati in fondo al sacco. Al 18' recrimina la Maran: gol di Zancanaro annullato dagli arbitri che avevano fischiato perché Teixeira era rimasto dolorante a terra. Negli ultimi minuti dentro Milani come portiere di movimento e straordinaria occasione per De Moraes, ma Cusenier para l'impossibile. Maran che non riesce a sfruttare nemmeno gli ultimi secondi con l'uomo in più.

Sport Five Putignano: Cusenier, Padovan, Fininho, Teixeira, Giotta, Mittelman, Favalli, Moretto, Daga, Maoski, Marzullo, Console. All. Ceppi

Maran Spoleto: Barigelli, Lara, De Moraes, Caetano, Zancanaro, Algodão, Paolucci, Clementini, Cavalli F., Milani, Atkinson, D'Angeli (all. Monsignori)

Arbitri: Fecola di Roma e Mauro di Battipaglia

Primo tempo (1-0)

Ammoniti: Favalli, Mittelman, Zancanaro, Algodão, Atkinson

Espulso: Teixeira al 19'45″ del s.t.

Tiri liberi: Putignano 0/1 Spoleto 0/0

(aggiornamento alle 18.45)


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!