LA MARAN IN TRASFERTA A ROMA AFFRONTERA' IL TORRINO - Tuttoggi

LA MARAN IN TRASFERTA A ROMA AFFRONTERA' IL TORRINO

Redazione

LA MARAN IN TRASFERTA A ROMA AFFRONTERA' IL TORRINO

Ven, 19/10/2007 - 16:48

Condividi su:


Dopo la splendida affermazione contro il Marigliano, la Maran calcio a 5 affronta domani la sua terza trasferta in campionato con una determinazione ancora maggiore. L'impegno è uno di quelli che contano, prima di tutto per l'avversario, quel Torrino, sinora meritatamente in vetta alla classifica con 10 punti, frutto di tre nette vittorie e di un comunque apprezzabile pareggio nell'ostica Putignano; una leadership frutto di un'orchestra, diretta magistralmente dal neo mister Musti, con almeno quattro solisti di primissimo ordine: Valerio Bernardi, esperto portierone ex Colleferro che, tra amichevoli, regular season e playoff, la Maran si è trovato di fronte ben cinque volte lo scorso anno; il funambolo Paulinho, universale che molti vorrebbero avere; il possente bomber Zé Renato, capocannoniere dello scorso campionato con quasi 40 reti e in testa anche quest'anno con 6 reti in 4 partite; e, dulcis in fundo, Andrea Rubei, il mito del calcio a 5 italiano, recordman di presenze e gol segnati in Nazionale, che ancora dice la sua nonostante i suoi quasi 41 anni. L'impegno sarà sentito anche per il dove sarà giocata questa partita: il PalaMillevoi, presso il Divino Amore, dove solo qualche mese fa, la Maran disputò la storica amichevole contro la Nazionale Italiana. “Il 14 febbraio – dice il capitano, Andrea Clementini – è stata una data storica per la nostra squadra; e un pensierino, entrando in campo, chi affrontò quella partita ce lo farà sicuramente. Ma sono convinto che l'importanza della posta in palio farà in modo che quel tipo di emozione duri poco più di un soffio…””Quello che è certo è che non ci possiamo permettere altri passi falsi, visto che un'eventuale sconfitta ci spedirebbe a sette punti dalla vetta, cosa che non vogliamo; ed è per questo che andiamo a Roma per vincere, nonostante loro siano una compagine in grande salute che ha iniziato il campionato con il piede giusto, con un nuovo allenatore, nuovi stimoli, e con un grande portiere come Bernardi che ha dato sicurezza a tutta la squadra. Noi, comunque, siamo carichi al punto giusto.”Ex di lusso in casa bluarancio: Valerio Barigelli è stato avviato al calcio a 5 proprio nelle fila del Torrino.Monsignori non potrà contare su De Moraes, che lo scorso anno si disimpegnò molto bene contro Zè Renato; ultimo sprint, invece, per il tesseramento di Ricardo Atkinson. Sul filo di lana il ventitreenne pivot potrebbe essere della partita.Anche la Maran giocherà con il lutto al braccio per ricordare Marco Montoni, venuto a mancare martedì in un incidente stradale. Il giovane talento del calcio spoletino era anche il fratello di Beatrice, moglie di Andrea Capicotto, già giocatore ed attuale consigliere della società. La partita inizierà alle ore 16, praticamente in contemporanea con le esequie di Marco: non sarà facile pensare alla partita.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!