La Festa di Scienze e Filosofia, la terza edizione a Foligno dal 2 al 5 maggio - Foto - Tuttoggi

La Festa di Scienze e Filosofia, la terza edizione a Foligno dal 2 al 5 maggio – Foto

Redazione

La Festa di Scienze e Filosofia, la terza edizione a Foligno dal 2 al 5 maggio – Foto

Sab, 20/04/2013 - 17:19

Condividi su:


La “Festa di Scienze e Filosofia – virtute e canoscenza” tornerà di nuovo a Foligno con la sua 3° edizione, a partire dal 2 maggio, per concludersi il domenica 5. L'iniziativa é stata presentata ieri, presso il Salone d'Onore, Palazzo Donini di Perugia. Si tratta di un progetto di grande rilievo, in cui il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno, Oicos Riflessioni e Comune di Foligno hanno collaborato per rendere questo appuntamento un'occasione importante per il pubblico. Durante la manifestazione si avrà la possibilità di confrontarsi con la società scientifica e filosofica, con esperti dell'informazione e della divulgazione culturale provenienti dall'Italia e dall'estero. L'obiettivo della festa é quello di guardare al futuro con l'ottimismo del sapere, mettendo a confronto i due punti di vista della conoscenza umana, ovvero quello della scienza, e filosofia. Due realtà che, nel tempo, hanno dimostrato di avere molto in comune.

Le aree tematiche – Il direttore del Laboratorio di Scienze Sperimentali, prof. Pierluigi Mingarelli ha introdotto il programma durante la conferenza srampa di presentazione, spiegando quali saranno gli argomenti principali della tre giorni. “Le aree tematiche saranno divise in 4 sezioni; area della fisica, della matematica, della scienza e società e non meno importante l'area della vita” spiega prof Mingarelli.
Durante la conferenza è stato più volte sottolineato il rapporto tra società e sviluppo della scienza, rimarcando che gli scienziati non possono fare a meno di avere rapporti con il resto della società, in quanto trascurerebbero un pezzo della loro attività scientifica. “Le conoscenze scientifiche esercitano un'influenza pervasiva sulla società di oggi, sono infinitamente più ampie rispetto a quelle di solo pochi anni fa, basta pensare alla scoperta del Bosone di Higgs, o al dibattito attorno alle questioni della bioetica” continua il Prof. Mingarelli.
Alla presentazione sono inoltre intervenuti, tra gli altri: sindaco di Foligno Nando Mismetti, Assessore ai lavori pubblici Regione Umbria, Stefano Vinti, Assessore alla cultura Provincia di Perugia, Donatella Porzi, il presidente del Laboratorio Scienze Sperimentali di Foligno Maurizio Renzini, il presidente Oicos riflessioni Paolo Ansideri.

Partecipazione dei giovani – Un’implementazione di questa edizione della Festa di cienza e Filosofia è quella dell’interazione diretta tra giovani e scienziati, i ragazzi avranno infatti la possibilità di porre domande direttamente ai protagonisti degli eventi che saranno 63 nei giorni tra il 2 e il 5 maggio.
Le conferenze della mattina saranno dunque dedicate a un pubblico di studenti degli istituti d'istruzione superiore di tutta Italia, mentre quelle pomeridiane e serali si rivolgeranno ad un pubblico adulto. La scelta nel dedicare maggiore attenzione agli studenti nasce dall'idea formazione e partecipazione verso una società del futuro.
L'ufficio regionale scolastico, inoltre, promuoverà all’interno dell’evento progetto che prevede la formazione per gli insegnanti delle scuole Umbre. L'obiettivo é quello di combattere la non-identità delle scuole Italiane, le quali a volte non sono capaci di soddisfare i bisogni necessari alla socità odierna.
La Festa ha già iniziato a coinvolgere gli studenti Umbri sin da Febbraio, con un ciclo di 16 conferenze propedeutiche, inoltre dal 1° aprile i ragazzi sono i protagonisti del progetto Ambasciatori della Festa di Scienza e Filosofia, iniziativa di giornalismo digitale sui temi più affascinanti della scienza, così da stimolare la curiosità di altri giovani.

Ospiti Importanti e città della scienza – In seguito all'incendio che ha distrutto la Città della Scienza di Napoli, il comitato organizzatore della Festa si è subito mobilitato per mostrare la propria solidarietà e proporre collaborazioni, affinché l'attività del Centro non si interrompa. Così, Pietro Greco, giornalista scientifico e co-fondatore della Città della Scienza, sarà ospite della Festa proprio nel giorno d'inaugurazione. A questo proposito Nando Mismetti, sindaco di Foligno, ha sottolineato: «in vista della realizzazione del Parco delle Scienze e delle Arti a Foligno nell'area ex Zuccherificio, ci impegneremo a stringere i rapporti con la Città della Scienza, auspicando la sua ricostruzione in tempi brevi». L'elenco degli ospiti della III Festa sarà ricco tra nuove acquisizioni e collaboratori permanenti. Solo per citarne alcuni: Sergio Bertolucci, Direttore di ricerca scientifica e computazionale al Cern di Ginevra, Roberto Battiston dell'Infn, il genetista Edoardo Boncinelli, lo storico della medicina Gilberto Corbellini, Silvio Garattini, Direttore dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, il matematico Piergiorgio Odifreddi, il coordinatore degli esperimenti al Cern per le ricerche sul Bosone di Higgs, Guido Tonelli, il presidente dell'Infn Fernando Ferroni, il presidente dell'Inaf Giovanni Bignami. E ancora, i filosofi Elena Castellani, Maurizio Ferraris, Telmo Pievani, James Moore, John Harris, Giulio Giorello, Salvatore Natoli, Silvano Tagliagambe, e la vice caporedattrice del Tg scientifico Rai “Leonardo”, Silvia Rosa Brusin.
Novità della Festa – Quest'anno é possibile prenotare le conferenze on line. Infatti una delle novità importanti di questa terza edizione é il sito, totalmente modificato da quello degli anni precedenti. Con il procedere delle conferenze il sito verrà arricchito di contenuti e sarà in continuo aggiornamento. I social network saranno punti di riferimento per gli utenti, i quali potranno intervenire su temi e argomenti trattati durante i giorni della Festa.

d.s.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!