La buca in strada gli danneggia l'auto,ora il Comune di Foligno dovrà risarcirlo - Tuttoggi

La buca in strada gli danneggia l’auto,ora il Comune di Foligno dovrà risarcirlo

Claudio Bianchini

La buca in strada gli danneggia l’auto,ora il Comune di Foligno dovrà risarcirlo

E' successo due anni fa a Sportella Marini, e il debito finisce in Commissione Bilancio
Mar, 29/01/2019 - 18:07

Condividi su:


Il Comune di Foligno dovrà risarcire un automobilista che ha rotto il cerchione del mezzo a causa di una buca sull’asfalto.

Il fatto è accaduto circa due anni fa, ma nonostante i tempi lunghi della giustizia, alla fine chi la dura la vince e così l’automobilista ha vinto il suo braccio di ferro legale contro l’amministrazione comunale.

Un caso che – è facile immaginare – farà drizzare le orecchie anche a tanti altri automobilisti che hanno subito la stessa sorta.

E c’è dell’altro: la vicenda infatti è anche diventata una questione ‘politica’ ed amministrativa.

Il risarcimento, pari esattamente a 1521 euro, dovrà essere deliberato dalla Commissione Bilancio, che si riunirà proprio oggi e che vede tra i punti all’ordine del giorno anche l’apposita variazione di bilancio 2018 essendo a tutti gli effetti un ‘debito fuori bilancio’.

La sentenza è stata emessa a settembre dal Giudice di Pace Leonardo Natali mentre il fatto – come detto – risale al febbraio 2017 quando il legale rappresentante di un’azienda, finì con la ruota dell’auto in una buca creatasi appena dopo un dosso in via Sportella Marini.

Un forte rumore e quindi la constatazione del danno, con tanto di documentazione fotografica prontamente fornita al Comando della Polizia Municipale di Foligno con relativa richiesta di risarcimento danni. Successivamente, tra l’altro, la buca è stata sistemata da parte dell’ente pubblico.

Altra curiosità, a difendere – con successo – l’automobilista, l’avvocato Silvia Stancati, ex assessore del Comune di Foligno sostituita nel corso della legislatura dal sindaco Nando Mismetti per un riequlibrio politico interno alla maggioranza.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!