Judo, Kodokan Fratta quinta forza d’Italia | L’atleta non vedente Milli 3° tra i normodotati

Judo, Kodokan Fratta quinta forza d’Italia | L’atleta non vedente Milli 3° tra i normodotati

Ottima prova di squadra per il club umbertidese ai Campionati nazionale Csen di Follonica

share

Il Kodokan Fratta ha lasciato il segno anche quest’anno nella gara più importante della federazione Csen, ovvero i Campionati nazionali svoltisi a Follonica lo scorso weekend (sabato 1 e domenica 2 dicembre). Il club umbertidese ha partecipato con 18 atleti, tutti protagonisti della manifestazione.

La cronaca di questi due giorni non può che cominciare dal “supereroe” Michele Milli. Il Campione Italiano Fispic (Federazione paralimpica dei non vedenti) ha infatti gareggiato a soli 6 mesi dall’intervento al crociato. “Il nostro obiettivo – spiega Francesco Brachelente, dirigente del Kdk – era solo quello di cercare di allontanare la paura per i contatti alle gambe. Michele ancora avverte dei fastidi e volevamo vedere la risposta del ginocchio. Il responso è stato più che positivo visto che sul tappeto Michele sembrava essersi dimenticato dell’operazione e dei lunghi mesi di dolorosa riabilitazione. Milli ha ricominciato a stampare ippon in Ura Nage vincendo due match su tre e conquistando il terzo posto tra i cosiddetti atleti normodotati”.

Primo posto e cintura nera invece per Giulia Gamboni, che a soli 16 anni ha raggiunto un traguardo ambito da tanti ma ottenuto da pochi. Bella prova anche per Vittorio Picchio che, alla sua prima vera gara, ha dimostrato coraggio e forza di volontà ottenendo un soddisfacente 5° posto.

Ecco tutti i risultati di ogni atleta del Kdk nelle rispettive categorie: Nicola Becchetti 1° classificato, Stefano Di Renzo Mannino 1° cl., Giulia Gamboni 1^ cl., Priscilla Quattrini 2^ cl., Nicola Sonaglia 2° cl., Giacomo Falleri 2° cl., Stella Brachelente 2^ cl., Anna Maria Vergati 2^ cl., Michele Milli 3° cl., Francesco Caponeri 3° cl., Nicolò Zebi 3° cl., Lorenzo Luchetti 3° cl., Simone Luchetti 3° cl., Tommaso Bucci 3° cl., Vittorio Picchio 5° cl., Caterina Mancinelli 5^ cl., Alessio Savino 5° cl., Matteo Cecchetti 7° cl.

Grazie a questi piazzamenti il club umbertidese ha ottenuto il 5° posto a squadre (su 100 partecipanti) confermandosi una delle società più forti d’Italia (2^ classificata nel 2017) per il secondo anno consecutivo.

share

Commenti

Stampa