IV Giornata Europea delle Fondazioni, festa con un concerto al Teatro Nuovo - Tuttoggi

IV Giornata Europea delle Fondazioni, festa con un concerto al Teatro Nuovo

Redazione

IV Giornata Europea delle Fondazioni, festa con un concerto al Teatro Nuovo

Musiche di Rossini, Puccini, Mascagni e Verdi dirette da Marco Angius con l'Orchestra del Lirico Sperimentale
Mar, 27/09/2016 - 15:09

Condividi su:


IV Giornata Europea delle Fondazioni, festa con un concerto al Teatro Nuovo

Un concerto per festeggiare un avvenimento importante, la IV Giornata Europea delle Fondazioni. La Consulta delle Fondazioni delle casse di Risparmio Umbre riunisce le Casse di Risparmio di Città di Castello, Foligno, Orvieto, Perugia, Spoleto, Terni e Narni.

«Le sei Fondazioni umbre hanno costituito nel 2004 la Consulta delle Fondazioni delle Casse di Risparmio, quale tavolo di consultazione permanente per discutere le problematiche comuni e migliorare la conoscenza dei bisogni del territorio, al fine di fornire le migliori risposte», racconta l’avvocato Sergio Zinni, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto.

«Gli scopi della Consulta previsti dallo statuto sono i seguenti:

– promozione di attività di studio e ricerca mirate alla conoscenza delle problematiche e alla individuazione di strategie operative in relazione ai settori di intervento istituzionale;

– monitoraggio di programmi, piani e provvedimenti legislativi nazionali di interesse regionale e valutazione dei relativi impatti sulle Fondazioni umbre;

– individuazione di forme di collaborazione per iniziative di comunicazione a livello locale;

– individuazione di linee di indirizzo comuni nei rapporti con le Istituzioni;

– realizzazione di iniziative comuni, che siano ritenute utili anche per raccordare l’operatività delle singole Fondazioni nei territori di riferimento.

Le Fondazioni umbre hanno inteso, con la costituzione della Consulta, avviare un percorso di collaborazione che, pur nel mantenimento delle specificità di ogni città, è finalizzato a potenziare le azioni di promozione dello sviluppo locale ed economico dell’intera Umbria.

La Consulta delle Fondazioni Umbre, in sintonia con Dafne (Donors and Foundations Networks in Europe), organizzazione che riunisce le associazioni di fondazioni del continente di cui fa parte ACRI (associazione di categoria delle Fondazioni Bancarie), ha ritenuto di celebrare la IV Giornata Europea delle Fondazioni organizzando a Spoleto presso il Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” un concerto lirico sinfonico, quale promozione per la migliore conoscenza del ruolo delle Fondazioni di origine bancaria».

Il maestro Marco Angius, diventato negli anni un direttore di riferimento per il repertorio musicale contemporaneo e non solo, sarà sul podio dell’Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale, reduce da una fortunata tournée in Giappone, dove quest’anno lo Sperimentale ha portato La Bohème, applauditissima e accolta in ognuna delle tredici città nipponiche con grande calore e partecipazione. Si esibiranno i cantanti del Teatro Lirico Sperimentale, i soprani Maria Bagalà e Nadina Calistru, il mezzosoprano Beatrice Mezzanotte, il tenore Ivaylo Mihaylov ed il baritono Daniele Antonangeli. Verranno eseguiti brani di Gioachino Rossini, Giacomo Puccini, Pietro Mascagni e Giuseppe Verdi. Una festa dunque per le Fondazioni e una festa per l’opera lirica, segno distintivo della cultura italiana nel mondo.

Ingresso libero ai soli palchi del Teatro sino a esaurimento posti

Si consiglia di prenotare al numero 327.2174453 o al 366.1767608 dal lunedì al venerdì 10,00-13,00 / 15,00-17,30.

I biglietti potranno essere ritirati il giorno del concerto presso il botteghino del Teatro Nuovo dalle ore 10,00 alle ore 13,00.

Foto repertorio Tuttoggi.info


Condividi su:


Aggiungi un commento