Inaugurata "Fa' la cosa giusta!" | Fino a domenica fiera ed eventi dedicati al benessere - Tuttoggi

Inaugurata “Fa’ la cosa giusta!” | Fino a domenica fiera ed eventi dedicati al benessere

Redazione

Inaugurata “Fa’ la cosa giusta!” | Fino a domenica fiera ed eventi dedicati al benessere

La Regione assegna il Marchio Slot ai sindaci | Sportelli di consulenza gratuiti sui diritti dei consumatori
Ven, 12/10/2018 - 17:50

Condividi su:


Con oltre 400 studenti delle scuole dell’Umbria è stata inaugurata la quinta edizione di Fa’ la cosa giusta! Umbria, la fiera del consumo consapevole in programma all’Umbriafiere di Bastia fino a domenica 14 ottobre. Tante le scuole, di ogni ordine e grado, che hanno scelto l’Umbriafiere per passare una mattinata all’insegna della didattica interattiva. A tagliare il nastro sono intervenuti Fernanda Cecchini, assessore alle Politiche agricole e agroalimentari, Tutela e valorizzazione ambiente Regione Umbria; Stefano Ansideri, Sindaco del Comune di Bastia Umbra; Lazzaro Bogliari, presidente di Umbriafiere Spa e Nicoletta Gasbarrone, Fair lab – Fa’ la cosa giusta! Umbria. Presenti anche i principali partner: Cittadinanzattiva, Aiab, Arpa Umbria, Novamont, Cesare Pozzo e Vus. Un’edizione, questa del 2018, che presenta diversi punti di novità tra temi e prodotti per una fiera sempre più riferimento in centro Italia per le tematiche dell’innovazione e del “green” che ha attirato imprese e nuove realtà da tutta la penisola.

Venendo alla giornata di sabato, tanti gli appuntamenti in programma: difesa dei diritti del consumatore e del cittadino a cura di Unc; consigli utili per acquistare, utilizzare e conservare farmaci in sicurezza, evitando sprechi; craft party;
laboratorio handmade con tessuti su riciclo e recupero; turismo responsabile a passo leggero a cura di Viaggi e miraggi; agriaperitivo a cura di Cia Umbria; il confort dei materiali naturali per una casa sana a cura di Anab (associazione architettura bioecologica); un orto veramente ecologico? Ecco come fare a a cura di Ariel Coop, presso lo spazio di Vus, Valle umbra servizi; sperimentazione della tecnica shibori, con tintura a freddo; punti d’ascolto su corretta e sala alimentazione, presso lo spazio Cittadinanzattiva; l’intelligenza emotiva dal bambino all’adolescente a cura di Fondazione Patrizio Paoletti; l’utilizzo della canapa sativa in bioedilizia;
alternative ecologiche valide per le pulizie domestiche quotidiane a cura di Sapone del bianconiglio; spazi di consulenza per mamme e papà su apprendimenti e gestione degli aspetti emotivi a cura del Centro Fare. Alle ore 16 sarà l’assessore regionale alla Salute, Coesione sociale e Welfare, Luca Barberini, a consegnare il marchio “Umbria No Slot” ai sindaci dei Comuni umbri che avranno il compito di assegnarlo ai locali in possesso dei requisiti previsti dalla legge regionale 21/2014 per la prevenzione e il contrasto della ludopatia.

L’appuntamento è in programma alle ore 16, presso lo stand dell’Assessorato, dedicato ai temi della prevenzione della salute. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Anci Umbria e vedrà la presenza di numerosi Comuni, a cominciare da quelli capofila delle dodici Zone sociali in cui è diviso il territorio regionale.

ALTRI APPUNTAMENTI

Alle ore 15.30 Chi fa la cosa giusta salva vite in mare con testimonianze dall’Aquarius insieme a Duccio Facchini di Altreconomia autore di “Alla Deriva” e Alessandro Porro, a cura di Ponte Solidale. Alle ore 17.30 i rifiuti in Umbria. Tutti i numeri a portata di un click – Stand Arpa Umbria . Alle 11.30 organico circolare: dai rifiuti, la sostanza organica per la fertilità dei suoli, a cura di. Novamont, Arpa Umbria e Sisifo. Previsti gli interventi di Fernanda Cecchini, Assessore Ambiente e Agricoltura Regione Umbria; Walter Ganapini, direttore generale ARPA Umbria;  Giorgio Zampetti, direttore Legambiente; Alessandra Santucci, responsabile sezione Regionale Catasto Rifiuti; Federico Valentini, comitato Tecnico CIC; Stefano Mambretti, Progetto Compost GOAL, Novamont. Alle 14 Refugees Welcome, io accolgo a casa mia!

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!