In crescita il gruppo volontari ‘Protezione Civile Città di Foligno’

In crescita il gruppo volontari ‘Protezione Civile Città di Foligno’

Il presidente Pier Francesco Pinna: ‘sempre in prima fila nelle emergenze locali e nazionali’

share

In crescita il Gruppo volontari Protezione civile “Città di Foligno”, sempre più presente nelle emergenze idrogeologiche sul territorio locale che a livello nazionale.  Dopo il grande impiego di forze e mezzi per la frana di San Giovanni Profiamma nel 2013, e le emergenze a livello nazionale per le alluvioni in Liguria e Senigallia, nel 2015 il Gruppo ha proseguito la sua attività rispondendo con potenziale interno sempre più qualificato sia in termini di uomini  e mezzi nel territorio e a livello nazionale nell’alluvione a Benevento.

“Siamo riuscita a dare una risposta immediata alle richiesta della Regione Umbria per le emergenze locali e nazionali – spiega Pier Francesco Pinna, presidente del Gruppo volontari Protezione civile “Città di Foligno” – Grazie ad una organizzazione  e un potenziale di uomini sempre più qualificati e mezzi all’avanguardia, come l’idropower, siamo sempre riusciti  a partire con il primo contingente della colonna mobile regionale”.

Il 2015 è stato anche un anno importante perché è stato festeggiato il ventennale della nascita del Gruppo, che oggi vanta 48 iscritti, con l’organizzazione di un grande evento e la pubblicazione di un volume che racconta i venti anni di attività. “Il ventennale è stato un successo – spiega il presidente Pier Francesco Pinna – Il convegno è stata molto interessante e di spessore come ci è stato riconosciuto dalle autorità di protezione civile sia Regionale che dal Dipartimento e il volume pubblicato lascerà una testimonianza sulla storia e la crescita del Gruppo”.

Oltre alle emergenze idrogeologiche, nel 2015 le attività operative sono state: 2 per emergenza neve, 5 per ricerca dispersi, 5 le fasi di attenzione per il rischio idrogeologico, 6 le attività addestrative interne per un totale di 48 volontari impiegati e 91 ore.

Per il Comune di Foligno sono stati attivi 2 volte per l’emergenza neve a Colfiorito con 7 volontari impiegati, altre 6 volte sono stati impiegati nelle attività del Parco di Cofiorito con 15 volontari per un totale di 35, mentre 52 volontari sono stati da supporto alle manifestazioni dell’Ente Giostra della Quintana.

Le attività nel settore della formazione, che hanno visto coinvolti 56 volontari, nei seguenti progetti: “Alla larga dai pericoli” con 4 volontari impiegati in 9 scuole per 15 lezioni; “Io non rischio” con 2 formatori a livello nazionale in 28 lezioni anche fuori regione; corsi interni di primo soccorso e tecniche di gruppo.

Per il 2016 è stato già redatto un programma di attività: sul versante della Formazione saranno organizzati  i corsi interni di antincendio di rischio medio e primo soccorso,  e il corso di base per la popolazione e nuovi volontari; saranno riproposti i progetti “Io non Rischio”  e “Alla Larga dai Pericoli”.

 Tra le novità di quest’anno ci sarà il “Progetto defibrillatore” in collaborazione con M.a.s.c.i. Foligno 1, l’ esercitazione “Azimut 2016”e il  Progetto “Guida sicura” di cui il Gruppo di Foligno sarà  capofila a livello regionale.

Proseguiranno le attività della Consulta Comunale  e Regionale del Volontariato e le collaborazioni  con l’Ente Giostra, il Parco di Colfiorito.

Nuovo Corso Base di protezione civile

Dal 26 gennaio al 13 marzo il Gruppo organizzerà il nuovo Corso Base di protezione civile in collaborazione con il servizio di protezione civile della Regione Umbria. I corsi si svolgeranno il martedì e il giovedì dalle 20.45 alle 23 nella sede del Gruppo Volontari di protezione civile “Città di Foligno” in via Fiume Trebbia presso la scuola elementare. Il corso prevede 13 incontri teorici e pratici e le lezioni lezione saranno tenute da tecnici ed esperti operanti nel settore della protezione civile. Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione per coloro che avranno preso parte al 75 per cento delle lezioni. Al corso possono partecipare tutti i cittadini che abbiano compiuto il 16esimo anno di età.

Per informazioni e adesioni: 320 4469389 – 3204469349.

share

Commenti

Stampa