In caserma a Spoleto dopo 50 anni, successo per il raduno degli ex Acs | Foto

In caserma a Spoleto dopo 50 anni, successo per il raduno degli ex Acs | Foto

Redazione

In caserma a Spoleto dopo 50 anni, successo per il raduno degli ex Acs | Foto

Gio, 13/10/2022 - 10:54

Condividi su:


Al grido di "Obbedisco", i partecipanti al raduno hanno lasciato la caserma Garibaldi ripromettendosi di tornarci nuovamente

Sabato 8 ottobre, presso la caserma “Giuseppe Garibaldi” di Spoleto, nella stupenda cornice che offre questa incantevole città umbra, si è tenuto il raduno degli ex ACS della Scuola di Fanteria, raduno organizzato in occasione del 50° anniversario dei Corsi 34°, 35°, 36° e 37°.

A dare il saluto ufficiale ai 150 radunisti, tra ex ACS ed accompagnatori, è stato il colonnello Pier Giorgio Giordano, Comandante del 2° Reggimento Granatieri di Sardegna.

Per conto degli ACS, sono intervenuti il generale Domenico Ignozza e l’avvocato Giovanni Beretta, entrambi allievi del 36° Corso, che, a nome di tutti i partecipanti al raduno, hanno ringraziato per la calorosa accoglienza. Erano altresì presenti con i propri labari storici le delegazioni del 51° e 52° Reggimento Cacciatori delle Alpi e la Sez. di Modena dei Granatieri di Sardegna.

Il cappellano, don Edoardo Rossi, ha celebrato la messa campale nel cortile della caserma, quello stesso cortile che gli allievi di 50 anni fa solevano, o meglio dovevano, attraversare di corsa negli anni che furono.

I momenti più toccanti della cerimonia indubbiamente sono stati l’alzabandiera, svoltasi con l’Inno di Mameli cantato dagli ex allievi, e la deposizione della corona ai Caduti di tutte le guerre. Alla fine, ben inquadrati come usavano fare durante le loro esercitazioni, con gli occhi lucidi dalla commozione ma col cuore straripante di gioia, gli allievi hanno ricevuto il “rompete le righe” dal colonnello Giordano ed al grido di “Obbedisco” hanno lasciato la caserma Garibaldi ripromettendosi di tornarci nuovamente in occasione di un prossimo raduno.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!