Imprenditoria femminile, bando da 10 mila euro nel Comune di Narni - Tuttoggi

Imprenditoria femminile, bando da 10 mila euro nel Comune di Narni

Redazione

Imprenditoria femminile, bando da 10 mila euro nel Comune di Narni

Mer, 07/09/2011 - 16:12

Condividi su:


Imprenditoria femminile, bando da 10 mila euro nel Comune di Narni

L’amministrazione Comunale di Narni, Assessorato alle Pari Opportunità, in collaborazione con la Consigliera di Parità della Provincia di Terni, ha pubblicato un bando per l’assegnazione di un premio di impresa di € 10.000,00, destinato a donne, cittadine italiane o straniere, singole o associate, residenti nel Comune di Narni non titolari d’impresa.
L’obiettivo è quello di favorire la creazione di imprese femminili nei settori del commercio, dell’artigianato e dei servizi, promuovere l’occupazione femminile e, al tempo stesso, sostenere lo sviluppo territoriale, con particolare riguardo ai settori del commercio, per prodotti non presenti nella rete locale, dell’artigianato, artistico, tradizionale o tipico e dei servizi nel settore del turismo e della promozione del territorio.
Il progetto prevede anche un periodo di formazione gratuita per coloro che avranno presentato le idee di massima per un progetto di impresa; la formazione consentirà il passaggio dall’idea di massima al progetto, e quindi l’elaborazione di un piano di fattibilità di iniziative di autoimpresa.
“Stiamo attraversando un momento molto difficile, soprattutto per la grave crisi che ci attanaglia, per la precarietà del lavoro, per la vulnerabilità delle nostre famiglie, sempre più prossime alla soglia di povertà. Di fronte a questa crisi, nessuno sembra avere più soluzioni o proposte da percorrere. I nuovi preannunciati tagli alle politiche sociali ed al welfare, quelli in generale agli Enti locali, a partire dai Comuni è ovvio che si ripercuotano, inevitabilmente, in maniera sempre più gravosa, sulle donne e sui giovani, perché si tagliano i settori dove gli stessi sono maggiormente impiegati e si costringono i Comuni, per la penuria di risorse, a tagliare i servizi alla persona e alle famiglie, rendendo la vita delle donne sempre più un percorso ad ostacoli, non considerando che le donne restano il più grande ammortizzatore sociale, gratuito, di questo Paese. In questo quadro così preoccupante, l’Amministrazione Comunale di Narni e la Consigliera Provinciale di Parità, mettendo in piedi una rete istituzionale, che coinvolge anche Provincia e Regione, hanno messo a disposizione le proprie competenze ed un piccolo ma significativo budget economico, per consentire a chi possiede un’idea di impresa di avere le risorse necessarie per lo start up”.
Il giorno 08 settembre 2011, alle ore 16.00, presso la Sede dell’Università, in Via Mazzini, 27, a Narni, verrà presentata l’iniziativa, insieme agli incentivi previsti e finanziati dalla L. 12/1995, a tutti i soggetti interessati; parteciperanno anche i tecnici competenti a spiegare le varie misure previste, in favore dei giovani e delle donne.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!