Immaginario 2.0, a Perugia un non-festival su comunicazione e creatività. Ecco gli ospiti - foto e video RP - Tuttoggi.info

Immaginario 2.0, a Perugia un non-festival su comunicazione e creatività. Ecco gli ospiti – foto e video RP

Redazione

Immaginario 2.0, a Perugia un non-festival su comunicazione e creatività. Ecco gli ospiti – foto e video RP

Gio, 03/11/2011 - 13:24

Condividi su:


Sono i grandi nomi i protagonisti del “non festival”della creatività e della comunicazione IMMaginario, che animerà Perugia dal 14 al 24 novembre 2011, il cui programma è stato presentato oggi in un'affollata conferenza stampa nel palazzo della Regione Umbria.

A illustrare le caratteristiche dell'evento, il direttore artistico dell'evento Alessandro Riccini Ricci, che ha creato IMMaginario insieme alla sua Microcinema, dopo l'esperienza di alcuni anni del Batik. “Questo non è un festival”, ha detto, replicando uno dei principali slogan dell'iniziativa.

Il festival – IMMaginario, stando al programma presentato oggi, si dividerà in due filoni, uno tipico di un festival, fatto di incontri, dibattiti, presentazioni, eventi, l'altro più “progettuale”. Protagonisti del lato festival, sono i grandi nomi del panorama mediatico nazionale, in un dialogo -appunto- immaginario che l'organizzazione spera di far nascere tra vecchi e nuovi media.

Ecco dunque che i dieci giorni di evento saranno ritmati da incontri con i personaggi dei media classici, come Gian Antonio Stella, Sandro Petraglia, Daniele Lucchetti, Stefano Rulli, Antonio Padellaro, Luca Telese, Peter Gomez, Vauro, Gino e Michele, Paolo Bonolis, Franco Battiato, Renzo Arbore e, nel “gran finale di stagione”, Le Iene.

Obbiettivo di questo “lato festival” dell'evento, interrogarsi sul rappporto tra nuovi e vecchi media: ”IMMaginario 2.0 non poteva non interrogarsi sul futuro della Televisione, che è stata per oltre mezzo secolo lo strumento di comunicazione per eccellenza, ed in particolare sul futuro della Rai, che per generazioni di italiani ha rappresentato la televisione per antonomasia”, si legge nel programma dell'evento. “Quali saranno le sfide della tv, quali i temi, quali i nuovi possibili format? È possibile pensare ad una nuova generazione di autori e creativi che sostituisca gli attuali protagonisti? Il web e le web tv avranno una funzione una vita propria? Quale sarà il ruolo dell’informazione, ma anche dell’intrattenimento nel futuro scenario?”, le domande cui la risposta è affidata, forse, ai grandi nomi dell'elenco di ospiti di questa edizione 2011.

Il non festival – Al lato “festival” si accosterà quest'anno un filone più progettuale di Immaginario. Al centro di questa parte dell'evento, il progetto “Immille”, il cui obiettivo è quello di “costruire una community e una redazione di creativi che abbiano come compito ipotizzare nuove modalità di fare cinema, tv, radio, moda. Secondo quanto spiegato da Riccini Ricci stamani, la sfida dell'evento è quella di impegnare insieme alcuni ospiti famosi dell'evento, come la redazione online del Fatto Quotidiano o alcuni giornalisti di Repubblica, ad altri “creativi” anche della scena locale, in un progetto web che ruoti attorno al portale progettoImmaginario.org.

“Gli strumenti sono la piattaforma di progettoIMMaginario.org, che sarà adattata in base al progetto editoriale che il team dei IMMille si sceglierà di realizzare, e gli IMMedialab, meeting e workshop applicati alla realizzazione di progetti editoriali”, spiega il programma. In sostanza, questa piattaforma vuole tentare di avviare un progetto di giornalismo partecipativo, coinvolgendo reporter e videomaker, che possa arrivare a “sopravvivere” all'evento.

Il controfestival – Nei dieci giorni di Immaginario, infine, terrà banco una sezione chiamata “controfestival”, con sede al Contrappunto. Qui si alterneranno gruppi musicali, come alcuni componenti della Perugia Jazz Orchestra, insieme ad altri performer dello scenario perugino, come alcuni gruppi di danza, e ci saranno vere e proprie serate gestite dall'apprezzata organizzazione del Dancity di Foligno.
(fda)

Il video – IMMMAGINARIO 2.0 – CONFERENZA STAMPA – RICCINI RICCI

per Radiophonica.com è di Nicola Palumbo

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!