Illuminazione pubblica, via ai lavori per 220 nuovi punti luce - Tuttoggi

Illuminazione pubblica, via ai lavori per 220 nuovi punti luce

Redazione

Illuminazione pubblica, via ai lavori per 220 nuovi punti luce

Impianti in notturna anche per 12 campi di calcio, entro il 2015 sarà tutto installato e funzionante
Mar, 30/06/2015 - 09:38

Condividi su:


Illuminazione pubblica, via ai lavori per 220 nuovi punti luce

Inizieranno oggi (martedì 30 giugno), i lavori di potenziamento della pubblica illuminazione di Città di Castello. Si tratterà di 220 nuovi punti luce e 12 impianti in notturna per altrettanti campi da calcio.

Un progetto che ci permetterà di azzerare la richiesta dei privati cittadini rispetto a situazioni specifiche sia del centro storico che, soprattutto, delle frazioni e di migliorare gli impianti sportivi” dichiara l’assessore tifernate ai Lavori Pubblici Massimo Massetti, elencando tutte le strutture interessate: “L.Casini” di Trestina; “G. Rossi” di Cerbara; “La Madonnuccia” di Piosina; i campi sportivi di Lerchi, Riosecco, San Secondo, Pesci d’Oro, “A. Baldinelli”, Promano, della Casella, l’Antistadio “Agostinelli” e il campo da calcetto di San Pietro a Monte.

L’intervento” spiega ancora Massetti “è stato reso possibile da una particolare opzione del contratto con Enel Sole, che prevede interventi fuori da canone con una linea di investimento e di credito molto agevolata. I lavori, che andiamo a cominciare, sono finalizzati a dare una risposta alla domanda di pubblica illuminazione dei cittadini, spesso motivata da ragioni di sicurezza, e a ottimizzare l’illuminazione notturna per avere un servizio migliore ad un costo minore per la collettività. La spesa complessiva di 850mila euro, allo stesso ribasso d’asta della convenzione generale (il 42%) sarà spalmata sui sette anni rimanenti di durata del rapporto con Enel Sole. Valutazioni di sicurezza oltre che di pubblica utilità ci hanno indotto ad inserire in questo pacchetto anche l’acquisto di 4 gruppi elettrogeni: uno sarà stabilmente a Trestina; gli altri tre saranno utilizzati al bisogno sia per le manifestazioni che in caso di emergenze”.

Entro il 2015 tutti i 220 nuovi punti luce e l’illuminazione dei campi sportivi saranno installati e funzionanti: “Cominciamo dagli impianti sportivi che in questi mesi estivi sono in pausa e poi proseguiremo nelle varie zone del comune con l’impegno contrattuale di terminare entro la fine dell’anno”.


Condividi su:


Aggiungi un commento