Il Pd di Torgiano a Claudia Bastianelli

Il Pd di Torgiano a Claudia Bastianelli

Il partito affidato alla coordinatrice di Socialisti&Democratici


share

Il commissario regionale Walter Verini ha affidato a Claudia Bastianelli, perugina residente a Torgiano, impiegata presso la Camera dei Deputati, la guida del Partito democratico di Torgiano, dopo le dimissioni del segretario Domenico De Marinis.

Laureata in Scienze Politiche, già iscritta alla Federazione dei Giovani Socialisti di cui arriva alla Segretaria nazionale, poi membro della Segreteria nazionale Psi e segretaria cittadina di Perugia, è tra i fondatori dell’associazione Socialisti&Democratici, di cui è coordinatrice nazionale, prima di iscriversi al Pd.

A lei, dunque, il compito di riunire l’area dem e quella socialista, arrivate allo scontro sull’appoggio alla candidatura a sindaco di Marzio Vaccari.

Sulla linea del commissario Verini, Claudia Bastianelli è per il superamento delle correnti nel Pd. “Vorrei una classe dirigente – ha commentato sul proprio profilo social a proposito del braccio di ferro tra lo stesso Verini ed il gruppo dei ‘104’ – responsabile, libera e generosa. Perché essere dirigenti di Partito significa sempre anteporre l’interesse generale a quello personale o di parte. Proviamo a ricostruire sulle macerie che abbiamo ereditato.  Alle polemiche di chi, forse, cerca solo un alibi per insabbiare le responsabilità del passato e quelle di scelte future, preferisco sempre chi lavora, incontra le associazioni del territorio e prova a parlare al di fuori delle mura di via Bonazzi. Basta con le polemiche, pensiamo al Pd dell’Umbria, a ricostruirlo. Con persone responsabili, libere e generose“.

A lei il compito, intanto, della ricostruzione del Pd a Torgiano.

share

Commenti

Stampa