I Primi d’Italia, da giovedì a Foligno la XXI edizione

I Primi d’Italia, da giovedì a Foligno la XXI edizione

A Foligno si daranno appuntamento Chef stellati, aziende nazionali e locali, artigiani, associazioni e scuole che renderanno l’edizione 2019 ricca di appuntamenti imperdibili

share

La XXI edizione de I Primi d’Italia sta per cominciare.

Alcune delle tante novità di quest’anno sono presentate oggi presso lo splendido oratorio della Chiesa del Crocefisso di Foligno dal Sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, dall’Assessore al Turismo e Commercio di Foligno Michela Giuliani, dalla Preside dell’Istituto Alberghiero di Spoleto, Roberta Galassi, dalla Preside dell’Istituto Professionale Orfini, Mariarita Trampetti, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, da Amelia Italiano, Direttore Regionale Umbria di Trenitalia e da Aldo Amoni.

Al termine della conferenza i partecipanti hanno potuto brindare alla XXI edizione e degustare un ottimo primo piatto offerto da Locanda di Zucca.

La XXI edizione del nostro Festival – dichiara Amoni, Presidente di Epta Confcommercio Umbria, società organizzatrice dell’evento – si conferma ricca di appuntamenti imperdibili, sia per gli amanti della buona cucina sia per chi cerca cultura e intrattenimento. Per quattro giorni I Primi d’Italia riempierà Foligno di Villaggi del Gusto, attività per bambini, spettacolo, grandi ospiti e tantissima vivacità. E per un mese, grazie al Comune, offrirà anche l’imperdibile opportunità di esplorare il genio di Leonardo da Vinci in una grande mostra venuta direttamente da Milano. Tutto questo è possibile grazie al duro lavoro di Epta, all’appoggio dei nostri partner, sponsor ed espositori e alla volontà di Confcommercio Umbria di creare qualcosa di eccezionale e unico nel panorama italiano.

A Foligno si daranno appuntamento Chef stellati, aziende nazionali e locali, artigiani, associazioni e scuole che renderanno l’edizione 2019 ricca di appuntamenti imperdibili, come quelli di A Tavola con le Stelle o quelle de I Primi d’Italia Junior, realizzati in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

Tanti anche i momenti di spettacolo sul Palco di Largo Carducci, dove si alterneranno chef, musicisti, comici e anche una sfilata di modo: “Gioielli di Pasta”, curata dall’Istituto Professionale Orfini di Foligno. Tornano anche i gustosi Villaggi dei Primi che insieme agli incontri dell’Auditorium Santa Caterina creeranno un circuito degustativo continuativo e imperdibile.

Tra le tante novità arriva anche il Villaggio del Motomondiale in cui il Pastificio Artigiano Fabbri, hospitality partner del Monster Energy Yamaha MotoGP team e del team LCR Honda, propone la degustazione della propria pasta ed espone le moto ufficiali Yamaha YZR M1 di Valentino Rossi e Honda RC213V di Cal Crutchulow. Mentre tre le riconferme troviamo Radio Subasio e Trenitalia, rispettivamente official radio e official carrier del Festival. Epta e Trenitalia, per incentivare l’utilizzo del treno, mezzo green per eccellenza, permetterà a chi raggiungerà Foligno a bordo dei convogli regionali di usufruire di sconti dedicati all’interno del Festival e all’ingresso dei principali musei cittadini.

I Primi d’Italia 2019 apre i battenti a Foligno, dal 26 al 29 settembre 2019!

Per rimanere aggiornati: www.iprimiditalia.it; facebook: @festivaliprimiditalia; twitter: @IPrimidItalia; instagram: @iprimiditalia; youtube: @iprimiditalia

share

Commenti

Stampa