I festeggiamenti per San Giuseppe | Il 18 marzo processione a Orvieto - Tuttoggi

I festeggiamenti per San Giuseppe | Il 18 marzo processione a Orvieto

Marco Menta

I festeggiamenti per San Giuseppe | Il 18 marzo processione a Orvieto

Mar, 15/03/2022 - 12:53

Condividi su:


Orvieto si prepara a festeggiare San Giuseppe, Patrono della città e della diocesi di Orvieto-Todi; sabato 18 marzo la concelebrazione di Sigismondi.

Al via le cerimonie religiose in onore di San Giuseppe, Patrono di Orvieto e della diocesi di Orvieto-Todi.

Le autorità cittadine e il Gonfalone del Comune di Orvieto, ovviamente, prenderanno parte alle celebrazioni.

Adorazione eucaristica e concelebrazione di Sigismondi in cattedrale venerdì 18 marzo

Quest’ultime culmineranno, venerdì 18 marzo, con l’adorazione eucaristica in cattedrale e la solenne concelebrazione presieduta da monsignor Gualtiero Sigismondi. Al termine l’immagine di San Giuseppe sarà trasportata dal duomo alla chiesa dedicata al Patrono. Qui, sabato 19 marzo, la santa messa.

Disciplina della circolazione per la processione religiosa

La processione muoverà da piazza Duomo, percorrerà via del Duomo e raggiungerà piazza Gualterio, dove è situata la chiesa di San Giuseppe. Pertanto, dalle ore 18:00, fino al termine della processione religiosa, sarà vietato il transito veicolare in via Luca Signorelli e in via dei Gualtieri. La Polizia Locale adotterà i provvedimenti necessari a garantire il normale flusso della circolazione.

Due momenti culturali: “La Buona Novella” e “San Giuseppe: Percorsi iconografici tra Oriente e Occidente

Quest’anno, inoltre, la diocesi di Orvieto-Todi, il comitato cittadino per i festeggiamenti di San Giuseppe, la parrocchia di Santa Maria della Stella e l’Opera del Duomo di Orvieto hanno inserito nel cartellone due momenti culturali: il concerto “La Buona Novella”, che sabato 12 marzo, al teatro Mancinelli, ha visto protagonisti la corale “Vox et jubilum” della cattedrale, il quintetto vocale “Cherries on a swing set”, diretto da Stefano Benini, e la band “Ultimo secondo live”; la presentazione del volume “San Giuseppe: Percorsi iconografici tra Oriente e Occidente”, di Stefania Colafranceschi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!