I 7 Comuni della Fascia appenninica riuniti in un grande Consiglio comunale aperto - Tuttoggi

I 7 Comuni della Fascia appenninica riuniti in un grande Consiglio comunale aperto

Redazione

I 7 Comuni della Fascia appenninica riuniti in un grande Consiglio comunale aperto

Venerdì 4 maggio a Gubbio una grande seduta congiunta sul tema "Analisi della situazione economico-occupazionale del territorio e definizione di linee di intervento"
Ven, 27/04/2018 - 14:23

Condividi su:


Stante la crisi economica della fascia del comprensorio eugubino-gualdese, i sindaci e gli amministratori Comunali dei 7 Comuni (Gualdo Tadino, Gubbio, Nocera Umbra, Sigillo, Fossato di Vico, Costacciaro, Scheggia e Pascelupo) hanno condiviso la necessità e l’esigenza di convocare, venerdì 4 maggio, alle ore 15, nella Sala Consiliare di Palazzo Pretorio a Gubbio, un Consiglio comunale aperto dal tema “Analisi della situazione economico-occupazionale del nostro territorio e definizione di linee di intervento”.

Un’iniziativa unica nel suo genere. Tutti i consigli comunali dei 7 Comuni della fascia faranno una seduta congiunta aperta al contributo di chiunque voglia intervenire. Per l’importante occasione sono stati invitati tutti i rappresentanti sovra comunali quali gli esponenti della Regione e tutti i deputati eletti in Umbria.

La convocazione di questo Consiglio Comunale Aperto ha un duplice obiettivo: da un lato ampliare il confronto su un tema importante a tutto il territorio e non alle singole municipalità; dall’altro richiamare l’attenzione delle strutture sovracomunali su possibili strumenti di sostegno al territorio.

Come rappresentanti delle due Assise – sottolineano la presidente del Consiglio comunale di Gualdo Tadino Simonetta Parlanti ed il presidente del Consiglio comunale di Gubbio Giuseppe Biancarelliauspichiamo la più ampia partecipazione a questo Consiglio comunale aperto. Con questo incontro intendiamo coinvolgere e sollecitare tutti i soggetti coinvolti, a vario titolo, per una strategia congiunta che possa dare aperture di crescita e sviluppo all’intero territorio”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!