Heynen “l’italiano”: “Perugia una delle squadre più forti del mondo”

Heynen “l’italiano”: “Perugia una delle squadre più forti del mondo”

Il tecnico della Polonia chiamato a succedere a Bernardi: “Voglio documentarmi sulla sua storia”


share

A Milano con la sua Polonia per gli impegni della Nations League (domenica il match contro gli azzurri) mister Vital Heynen non ha nascosto il suo probabile arrivo sulla panchina di Perugia. Anche se ha evitato di commentare direttamente, perché “concentrato sulla Polonia”.

Ma poi Heynen ha anche aggiunto che “Perugia è una delle squadre più forti del mondo“.

E intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’allenatore polacco  ha detto di volersi documentare sulla storia di Lorenzo Bernardi, leggendo la sua biografia appena pubblica “La regola del 9“. Heynen è destinato proprio a prendere il posto di Bernardi sulla panchina della Sir.

Una panchina diventata bollente in questo giugno, dopo l’annuncio di Bernardi di essere stato scaricato (“non è colpa mia” ha detto in un messaggio dia more per la città e i suoi tifosi) e la replica della società che ha fatto precise contestazioni all’allenatore sui comportamenti tenuti prima e dopo il l’amaro finale di campionato, minacciando conseguenze pesanti in caso di risposto non convincenti da parte del tecnico.


Bernardi – Sirci come Totti – Pallotta


Un divorzio che divide i tifosi. In molti, infatti, riconoscono le qualità, anche umane, di Bernardi, rammaricandosi per il suo addio a Perugia. Tutti, comunque, al di là delle ragioni e degli errori personali, ricordano che la squadra viene prima di tutto ed auspicano che si faccia al più presto chiarezza per programmare con serenità la prossima stagione, a cominciare dall’allenatore.

share

Commenti

Stampa