Gubbio, 15 giovani "Angels city" per proteggere e curare la città - Tuttoggi

Gubbio, 15 giovani “Angels city” per proteggere e curare la città

Davide Baccarini

Gubbio, 15 giovani “Angels city” per proteggere e curare la città

Presentato il progetto "Senso civico cercasi" promosso da Rotary Club e Comune, una squadra di ragazzi dai 17 ai 20 anni al lavoro dal 4 luglio per valorizzare il centro storico
Ven, 01/07/2016 - 10:09

Condividi su:


Gubbio, 15 giovani “Angels city” per proteggere e curare la città

E’ stato presentato ieri, nella sala degli Stemmi, il progetto ‘Senso civico cercasi – Angels City’,  promosso e organizzato dal Rotary Club Gubbio, d’intesa con il Comune.

“Angels City” è un progetto che consiste in “Borse lavoro”, fino a un massimo di 15, per offrire ad altrettanti giovani, con età compresa tra 17 e 20 anni, l’opportunità di sperimentare attività di cura e valorizzazione del contesto urbano e storico. Per ogni borsa è previsto il compenso di 150 euro a fronte di 3 ore lavorative al giorno (per due settimane) a partire dal 4 luglioLe attività che saranno svolte riguardano il carteggio di manufatti in legno, tinteggiatura, pulizia e raccolta materiali, ripristino aiuole, taglio erba, ecc. e si svolgeranno a: Parco giochi del Teatro Romano; Piazza San Giovanni; zona Parcheggio Funivia e San Marziale e Chiesa di Santa Maria della Piaggiola.

Lucia Bellucci ha presentato i 15 “ragazzi-angeli” ritenuti assegnatari, su 25 candidature idonee, specificando che ciascuna “squadra” sarà coordinata e guidata da Tutor esperti. Inoltre, ha ricordato che nel periodo estivo, nell’ambito del progetto alternanza scuola/lavoro, altri ragazzi,  “giovani ciceroni”,  verranno impiegati per fornire spiegazioni in zone di interesse artistico, tenendo così  aperti luoghi e spazi di solito solo occasionalmente visitabili. La squadra dei 15 custodi della città è la seguente: Andrea Montanari, Pietro Mariucci, Antonio Nuti, Davide Rosso, Matteo Fiorucci, Alice Ramacci, Veronica Pinca, Jacopo Rosati, Sara Vagnarelli, Giordano Corazzi, Aurora Sivo, Simone Cerbella, Hicham Ez-Zaitouni, Alessandro Monacelli ed Emanuele Bartolini.

Un’iniziativa significata ispirata al senso delle regole condivise e dell’appartenenza alla collettività – ha dichiarato il vicesindaco Rita Cecchetti in sede di presentazione –, con l’obiettivo di realizzare attività di cura e valorizzazione della città e per rafforzare il valore della ‘cosa pubblica’ e del bene comune. Un modo per far vivere la città ai giovani, coinvolgendoli. E’ importante valorizzare le risorse e l’impegno sociale presente in città, incentivando iniziative a vantaggio dell’intera comunità”.  Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore Gabriele Damiani, che ha ricordato la collaborazione con l’assessorato alla Cultura e alle Manutenzioni. “Una proposta, quella del Rotary, che abbiamo subito sostenuto dal momento che stiamo lavorando ad un’attenta programmazione di attività nell’ambito delle politiche giovanili, per incentivare forme di partecipazione consapevole. E’ fondamentale creare un gruppo di lavoro responsabilizzato e anche gratificato, per rafforzare il senso di appartenenza che serva a proteggere la città; infatti, nel costruire insieme gli spazi, i giovani imparano ad apprezzarli e custodirli.

Paola Fiorucci, presidente del Rotary  Club, ha ringraziato l’amministrazione comunale per la fiducia accordata e ha dichiarato: “Nell’anno 2016/2017 abbiamo programmato iniziative per sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto delle regole e per rafforzare il senso di appartenenza, coinvolgendo tante associazioni, che con l’occasione ringrazio,  insieme a coloro che hanno sostenuto l’iniziativa, allo sponsor ufficiale e quanti hanno collaborato”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!