Gualdo-Collepieve sospesa, Presciutti “Diamo calcio a polemiche con un Torneo dell’Amicizia”

Gualdo-Collepieve sospesa, Presciutti “Diamo calcio a polemiche con un Torneo dell’Amicizia”

L’allenatrice degli ospiti aveva ritirato la squadra dopo presunti insulti razzisti ad un suo giocatore, il sindaco di Gualdo Tadino scrive ai presidenti delle due società e propone incontro chiarificatore

share

All’indomani dei fatti del match del campionato Allievi regionali A2 GualdoCasacastalda-Collepieve, durante il quale l’allenatrice della squadra ospite ha deciso di ritirare la squadra dal campo dopo presunti insulti razzisti ai danni di un suo giocatore, anche il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti ha deciso di dire la sua scrivendo ai presidenti di entrambe le società, rispettivamente Fabrizio Rinaldini e Stefano Violini.

Non mi permetto di giudicare fatti e circostanze alle quali non ho personalmente assistito, – esordisce nella missiva il sindaco – ma da rappresentante delle istituzioni mi corre l’obbligo di fare tutto il possibile per dare un contributo affinché questa triste vicenda sia ricondotta in un alveo di reciproco rispetto nell’ottica di una esclusiva e sana rivalità sportiva“.

Conosco molto bene la dirigenza del GualdoCasacastalda ed il suo modo di operare, so quanto sia attenta agli aspetti educativi ed umani della crescita dei ragazzi. Non conosco, per mia mancanza, la Società del Collepieve. Da appassionato di calcio so che nel rettangolo verde a volte può accadere di andare sopra le righe ma tutto deve sempre e soltanto finire col triplice fischio dell’arbitro, non è un caso che da tempo il GualdoCasacastalda abbia avviato la pratica del terzo tempo come avviene abitualmente nel rugby

Detto questo Presciutti, nella lettera, ha invitato entrambi i presidenti in Municipioper un confronto sereno e costruttivo che possa chiarire tutti gli aspetti di questa brutta vicenda e per condividere un nuovo inizio fatto di lealtà, sana rivalità sportiva e crescita dei nostri ragazzi“.

Il primo cittadino, a questo scopo, ha proposto anche un “Quadrangolare dell’Amicizia” allo Stadio “Carlo Angelo Luzi” di Gualdo Tadino, che potrà vedere protagoniste, oltre alle due squadre, anche una compagine formata dai richiedenti asilo locali ed una da vecchie glorie del Gualdo Calcio. Presciutti, annunciando anche la sua eventuale presenza in campo, ha infine invitato tutti a “dare un calcio alle polemiche

share

Commenti

Stampa