Grifo spuntato, l'incornata di Paz regala 3 punti a Olbia | Pagelle

Grifo spuntato, l’incornata di Paz regala 3 punti a Olbia | Pagelle

Massimo Sbardella

Grifo spuntato, l’incornata di Paz regala 3 punti a Olbia | Pagelle

Dom, 03/12/2023 - 15:52

Condividi su:


Una brutta partita resta in bilico sino al termine perché il Perugia è incapace di tentare il colpo del KO, la vittoria arriva da un difensore

Il Perugia torna con 3 punti dalla trasferta di Olbia, al termine di una partita brutta. Decise una rete di Paz sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con gli attaccanti biancorossi non pervenuti.

La partita

La prima occasione pericolosa è dei padroni di casa con Cavuoti, il cui diagonale viene neutralizzato da Adamonis. Il Perugia risponde con Santoro, che però di testa manda alto, anche perché ostacolato dal compagno di squadra Lisi.

Il Grifo sembra prendere le misure agli avversari e torna pericoloso con la conclusione di Torrasi, con la palla che però si impenna e termina alta. Ma l’occasione per passare in vantaggio è quella che al 28′ capita a Matos, la cui conclusione, sul bel servizio di Ricci, termina fuori di un soffio. Dieci minuti dopo Ricci cicca malamente il pallone da buona posizione.

Il Perugia, pur senza strafare, alza il ritmo. I padroni di casa si affidano soprattutto alle conclusioni di Contini. Ma la conclusione più insidiosa è quella di Biancu, che manca la porta non di molto.

Al 43′ il Perugia passa in vantaggio: sul corner battuto da Lisi, Paz stacca bene e sigla la sua seconda rete in questa stagione.

Nella ripresa si riprende senza cambi. Ma dopo un quarto d’ora Baldini manda in campo Koaun per Torrasi e Seghetti per Ricci. Cambi che però non rivitalizzano un Perugia che appare intimorito, anziché cercare il colpo del KO.

Al 19′ esce anche Paz, che accusa un problema muscolare. Al suo posto entra Mezzoni. Il Grifo sta facendo fatica a proporsi davanti e cerca di addormentare il gioco, ma il risultato mantiene la partita in bilico.

Al 42′ il Perugia ha la buona occasione, ma Matos viene falciato. Ma il Perugia non sfrutta l’occasione sul conseguente calcio piazzato.

Tre minuti di recupero. L’Olbia prova a riversarsi in avanti alla disperata ricerca del pareggio. Il Grifo resiste e si prende 3 punti importanti al termine di una partita brutta, che ha messo in evidenza i limiti di questa squadra, soprattutto in fase offensiva, al cospetto anche di un avversario mediocre.

Tabellino e pagelle

Olbia – Perugia 0-1
43′ pt Paz (P)

Olbia: Rinaldi 6, Zallu 6, Bellodi 6, Motolese 6, Montebugnoli 5.5 (41′ st Corti), Dessena 6, Mameli 5 (14′ st Ragatzu), Biancu 6, Cavuoti 6, Scapin 5.5 (41′ st La Rosa), Contini 6 (30′ st Gennari 6). All. Greco 6.

Perugia: Adamonis 6, Paz 6.5 (20′ st Mezzoni 6), Angella 6, Vulikic 6, Bozzolan 6.5 (33′ st Cancellieri 6), Torrasi 6 (14′ st Kouan 6), Bartolomei 6, Santoro 5.5, Ricci 6 (14′ st Seghetti 5), Matos 6, Lisi 6. All. Baldini 6.

La partita dei Grifoni

Adamonis 6: gli attaccanti dell’Olbia sono poca cosa, buon per il Perugia. Le conclusioni nello specchio della porta le controlla con una certa facilità. Nel finale rischia il pasticcio provando a giocare il pallone.

Paz 6.5: seconda rete stagionale. Pesante, perché regala i 3 punti in una partita in cui il Perugia, in altro modo, avrebbe fatto fatica ad andare in rete (20′ st Mezzoni 6: entra in un finale ci caos e sofferenza).

Angella 6: a livello di situazioni il Perugia rischia più del dovuto contro l’Olbia.

Vulikic 6: stesso discorso del compagno di reparto.

Bozzolan 6.5: molto propositivo in un primo tempo in cui il Perugia prova a fare qualcosa (33′ st Cancellieri 6: si fa apprezzare di più nella fase difensiva).

Torrasi 6: gara senza acuti (14′ st Kouan 6: dovrebbe svegliare un Perugia intorpidito, ma nella sua tanta foga c’è la solita confusione e qualche ingenuità di troppo nel gestire alcuni palloni).

Bartolomei 6: va bene congelare il gioco per una squadra in vantaggio, però così si ibernano i non già troppo reattivi attaccanti biancorossi.

Santoro 5.5: parte bene, poi si perde.

Ricci 6: buon avvio, con qualche giocata di qualità a servizio dei compagni. Quando il pallone buono arriva sui suoi piedi lo cicca malamente (14′ st Seghetti 5: giornata no per il giovane attaccante, che ha l’alibi di non essere al meglio fisicamente).

Matos 6: da un suo guizzo la conclusione più pericolosa del Perugia prima del gol di Paz. Nel finale viene atterrato al momento della conclusione che avrebbe potuto chiudere la gara con qualche minuto di anticipo.

Lisi 6: parte voglioso, anche se impreciso. Poi anche lui si perde.

All. Baldini 6: al di là delle assenze e della condizione fisica di alcuni attaccanti, il suo Perugia sembra avere un’involuzione, creando pochissime occasioni da rete. E i cambi in corsa, ancora una volta, sembrano peggiorare la situazione. Questa volta, almeno, arrivano i 3 punti che valgono la sufficienza a un brutto Perugia e al suo allenatore.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!