Green pass, Comune sospende eventi "Estate in città". Covid, 157 positivi

Green pass, Comune sospende eventi “Estate in città”. Covid, 157 positivi

Redazione

Green pass, Comune sospende eventi “Estate in città”. Covid, 157 positivi

Gio, 05/08/2021 - 14:59

Condividi su:


Ordinanza del Comune di Città di Castello. E da domani green pass obbligatorio per l'accesso a biblioteca comunale, musei e piscina al coperto

Da domani è in vigore il green pass ed il Comune di Città di Castello sospende tutti gli eventi del cartellone “Estate in città“. Una decisione presa anche visto l’aumento dei contagi per il Covid-19 in questi giorni.

Il territorio comunale, infatti, ad oggi (5 agosto) – stando alla dashboard regionale – vede 157 positivi, uno in più rispetto a ieri ma ben 20 in più rispetto a due giorni fa.

Green pass, eventi sospesi per l’impossibilità di controlli

Con l’ordinanza sindacale numero 138 pubblicata oggi, dunque, l’amministrazione comunale guidata da Luciano Bacchetta ha stabilito l’immediata sospensione di tutti gli eventi inseriti nel cartellone di “Estate in Città”.  “Il provvedimento – spiega il Comune – si è reso necessario per l’impossibilità di rispettare le novità introdotte dal decreto legge numero 105 del 23 luglio 2021 recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, che entrerà venerdì 6 agosto (e che prevede il green pass per gli eventi, ndr).

Le modalità organizzative degli eventi programmati, definite sulla base delle precedenti disposizioni superate dal provvedimento del Governo, risultano infatti incompatibili con le misure di prevenzione e di contenimento dell’epidemia da Covid -19 previste da domani, anche in relazione alle attuali possibilità di controllo da parte di tutte le forze dell’ordine operanti nel territorio comunale”.

Contagi e guarigioni, il commento di Bacchetta

Sui numeri del Covid-19 (leggermente diversi quelli dell’Usl 2 che consultano i sindaci rispetto alla dashboard pubblica della Regione) interviene il sindaco Luciano Bacchetta. Che spiega: “Ieri (4 agosto) a Città di Castello i nuovi positivi sono stati 14, a fronte di sette persone guarite”. “Continuiamo a registrare – aggiunge – un numero consistente di nuovi positivi al Covid-19 che porta il totale a oltre 150 casi, anche se sono confortanti le molte guarigioni in assenza di ricoveri in ospedale”. “Spingere sulla vaccinazione è l’unica risposta di fronte all’allargamento delle fasce d’età coinvolte dal contagio, che non interessa più solo i giovanissimi come all’inizio di questa quarta ondata”, sottolinea il primo cittadino, nel rinnovare l’invito ai tifernati a “valutare responsabilmente di proteggere se stessi, i propri cari e la collettività”.  “Accanto a questo è necessario che ci siano moderazione e prudenza in tutte le situazioni della quotidianità – chiarisce il sindaco – nelle quali è importante non perdere di vista il rispetto delle prescrizioni finalizzate al contenimento dell’espansione del Coronavirus, di fronte a una variante Delta che in questa fase sta mostrando tutta la sua aggressività”.

Green pass per l’accesso a biblioteca, musei e piscina al coperto

Come amministrazione comunale valuteremo insieme alle forze dell’ordine come continuare ad assicurare una corretta presenza dei cittadini nei luoghi del centro storico”, precisa Bacchetta, aggiungendo: “stiamo accuratamente intervenendo in tutti i settori per garantire anche la massima rispondenza dei nostri servizi alle nuove disposizioni del governo”.  

A questo proposito il primo cittadino ricorda che in attuazione del decreto legge numero 105 del 23 luglio 2021, da domani, venerdì 6 agosto, l’ingresso nella Biblioteca comunale Carducci sarà consentito solo ai possessori del Green Pass. Come comunicato da Poliedro Cultura, la stessa Certificazione Verde, cartacea o digitale, sarà necessaria per l’ingresso nella Pinacoteca comunale e presso il Centro delle Tradizioni Popolari di Garavelle (ad eccezione dei ragazzi sotto i 12 anni di età), unitamente a un documento di riconoscimento. Green Pass e documento d’identità obbligatori anche per visitare il museo Malakos, con le esenzioni previste dal decreto legge. 

Green Pass o test antigenico negativo effettuato 48 ore prima saranno invece necessari per l’accesso alla vasca interna delle piscine comunali, dove fino al 15 agosto sono in programma le lezioni di acquafitness gestite da Polisport.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!